La finestra sul cortile

Il rilancio dalla città parte dalla tutela e valorizzazione della sua storia, della sua cultura, della sua identità, delle sue tradizioni. E' questo che ci ha distinto dalle realtà limitrofe. E la nostra città, nonostante tutto, ha ancora tutti i requisiti per continuare a distinguersi ed essere attrattiva
Pubblicato il 22/05/2024
Orbene, noi comprendiamo che oggi la gente è esasperata, per la crisi economica e finanziaria che stiamo attraversando, per il lievitare quotidiano dei prezzi di tutti i beni, specialmente quelli di prima necessità, per il traffico, per il costo dei parcheggi, ma anche per la sanità che arranca sempre di più, e per le tante precarietà che ci affliggono
Pubblicato il 07/04/2024
Non sappiamo chi sia o meglio, come immaginiamo, chi siano. Per comodità, diamo per scontato che sia un gruppo di persone. Sta di fatto che capiscono di politica e stanno dietro e dentro la vita tanto politica che amministrativa, con i relativi risvolti. Hanno uno straordinario acume nel cogliere l'attimo fuggente ed una enciclopedica conoscenza cinematografica. Per farla breve, la loro ironia è incredibilmente sagace e disarmante
Pubblicato il 05/04/2024
Mai vista tanta virulenza nei riguardi della Metellia. Peggio ancora degli incolpevoli operatori che pitturavano di blu le strisce. Hanno temuto il peggio. E' questo il segno di un disagio e di un'insofferenza da parte dei cittadini cavesi nei confronti della Metellia, trasformata da Servalli nel più odioso degli esattori. La colpa della Metellia è di essere una struttura efficiente. Peggio, gestita bene
Pubblicato il 29/03/2024
Il civismo è praticabile solo se la struttura portante dell’amministrazione è composta da persone che decidono di dedicare qualche anno della propria vita alla città, per poi a tornare a servirla da semplici cittadini senza galloni. Ce ne sono a Cava? La serata dell’Holiday Inn ne ha lasciato intravedere alcune, non poche per la verità. E molto qualificate
Pubblicato il 27/03/2024
Da tempo sul tema dell'impegno politico constatiamo titubanza, eccesso di prudenza, i timori più diversi. Il tutto misto a calcoli opportunistici, disillusione e pessimismo. Sarà il segno dei tempi, ma per avere un invito così forte alla concretezza e a tirar fuori coraggio e determinazione, abbiamo dovuto attendere che lo formulasse una donna
Pubblicato il 02/03/2024
Per ora, però, tutto questo fermento civico non si vede. Vero è che qualcosa si muove soprattutto sotto traccia. Nel contempo, è indubbiamente palpabile la consapevolezza che la città metelliana ha bisogno come l'aria di voltare pagina e di una classe politica qualitativamente migliore
Pubblicato il 28/02/2024