Sondaggio SWG: la Lega cresce ancora

0
272

Quali sono gli effetti dello stallo politico sull’opinione pubblica italiana? A questa domanda ha cercato di dare una risposta l’istituto demoscopico SWG con un’indagine effettuata nei primi giorni di questo mese.

Ne viene fuori, fra l’altro, che quasi la metà degli italiani sono convinti che il presidente Mattarella dovrebbe sciogliere le Camere se i partiti non riusciranno a raggiungere un accordo per la formazione di un nuovo governo.

E’ interessante notare anche che ormai gli italiani, visto come stanno andando le cose in questi oltre due mesi che ci separano dalla data delle ultime elezioni, sono più che convinti della necessità di una riforma elettorale: in pratica, 8 italiani su 10 ritengono importante rivedere la legge elettorale.

Per quanto riguarda, le intenzioni di voto, la Lega continua a crescere in quanto a consensi elettorali, raggiungendo il 24,4% rispetto al 17,4% ottenuto due mesi fa dalle urne.

In forte calo, restando nel centrodestra, è sempre Forza Italia, che ormai è al 9,4% rispetto al 14% avuto a marzo. Stabile invece Fratelli d’Italia al 4,4%. Nel suo insieme il centrodestra sale al 38,5% rispetto al 37,1% conseguito due mesi fa.

In leggerissima salita anche il Pd con il 19% rispetto al 18,7% di marzo, così come cala la coalizione di partiti che fanno capo al Pd: 21,7% rispetto al 22,3% raccolto dalle urne.

I Cinque Stelle registrano un leggero calo, il 32,3% rispetto al 32,7%, mentre Liberi e Uguali cala al 3%, dalle urne ha avuto il 3,4%, mentre cresce Potere al Popolo, ora all’1,5% rispetto all’1,1%.

Queste le intenzioni di voto ad appena pochi giorni fa, ma la situazione politica è così fluida che le simpatie elettorale per forza di cose risultano essere mutevoli, e forse non poco.

PoliticAPP_8maggio2018

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.