Nocera Superiore, al via i lavori per la riqualificazione degli alloggi di edilizia popolare

0
36

Sono iniziati stamane i primi carotaggi ed i primi test sui materiali a Palazzo Aristotele (91 alloggi) di via Russo.

L’attività diagnostica è legata al primo step di lavoro dell’intervento finanziato per 3,5 milioni di euro con fondi PNRR riguardante la riqualificazione dello storico immobile di edilizia popolare e delle aree adiacenti sia dal punto di vista sismico che energetico con l’obiettivo di rigenerare aree della città aumentando la dotazione di spazi verdi e di attrezzature pubbliche.

Anche per i 36 alloggi di via della Libertà sono previsti eguali interventi finanziati sempre dal PNRR per un importo di 1,5 milioni di euro.

«Il finanziamento ottenuto – dichiara il sindaco Giovanni Maria Cuofano – ci consentirà di valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico rigenerandolo dal punto di vista strutturale, energetico ed ambientale, creando parcheggi interrati con videosorveglianza al servizio dei residenti, spazi verdi ed attrezzati per famiglie a bambini, nuovi posti auto per agevolare il commercio. È in questa visione d’insieme che dobbiamo guardare i passi in avanti che la città sta compiendo: non singoli interventi slegati tra di loro, ma una programmazione seria e concreta di città e di comunità».

Nel frattempo venerdì sera l’Amministrazione Cuofano ha dato avvio ai lavori di sistemazione di via Trieste, con rifacimento della pavimentazione e marciapiedi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.