Cava de’ Tirreni, Italo Cirielli (FdI): “Mazzata fiscale per famiglie e commercianti, la giunta Servalli faccia mea culpa”

0
389
foto Aldo Fiorillo

“I cavesi “ringraziano” la giunta Servalli e la sua maggioranza di centrosinistra per la mazzata fiscale in arrivo”.

Lo denuncia, in una nota, il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Italo Cirielli in merito al piano di riequilibrio finanziario adottato dalla Giunta comunale di Cava de’ Tirreni: “L’amministrazione comunale di Cava, invece di ridurre le tasse per le famiglie e tagliare gli sprechi del Municipio, ha deciso di incrementare le tariffe per i cittadini, che per gli stessi servizi dovranno pagare di più.

“Nell’elenco degli aumenti – denuncia Cirielli – non solo le tariffe di sosta e i canoni di utilizzo degli impianti sportivi, ma anche i servizi scolastici relativi alla mensa e al trasporto e, soprattutto, le rette riguardanti la frequenza degli asili nido comunali. Chi già non poteva permettersi tali servizi continuerà a non poterne usufruire e chi a stento ci riusciva ora vi dovrà rinunciare.  Questa situazione rappresenta un chiaro fallimento amministrativo e politico della maggioranza del sindaco Servalli, che avrà gravi ripercussioni sulle famiglie e anche sull’attrattività commerciale e turistica della nostra città. Noi di Fratelli d’Italia – conclude Cirielli – prima di valutare un eventuale incremento delle tasse comunali avremmo tagliato, in primis, le spese del Comune, a partire da quelle relative ai vari incarichi che la maggioranza ha deciso di dare. Tutta l’amministrazione di centrosinistra deve chiedere scusa ai cavesi per questi aumenti e fare mea culpa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.