Silvio Berlusconi riabilitato dai giudici: ora potrà candidarsi alle prossime elezioni

0
164
foto tratta da profilo FB

Il leader di Forza Italia ha ottenuto dal Tribunale di Sorveglianza di Milano la “riabilitazione” che cancella di fatto tutti gli effetti della condanna subita nell’ambito del processo sui diritti Mediaset nel 2013.

“Una decisione – scrive il Corriere della Sera in edicola oggi – che di fatto cancella tutti gli effetti della condanna subita nell’ambito del processo sui diritti Mediaset nel 2013. Sentenza che aveva fatto scattare l’incandidabilità imposta dalla Legge Severino. Se in questo momento si dovesse andare alle urne, Berlusconi avrebbe il diritto di presentarsi alla Camera o al Senato”.

“E questa svolta -si legge sulla versione on line de Il Fatto Quotidiano- arriva mentre tra M5s e la Lega alleata dell’ex Cavaliere proseguono le trattative per la formazione del nuovo governo che dovrebbe reggersi sulla “astensione benevola” di Forza Italia. Il fallimento del tentativo determinerebbe il ritorno anticipato alle urne”.

”Berlusconi che torna candidabile è una buona notizia per lui, e ne sono davvero felice, e soprattutto per la democrazia”, afferma di rimbalzo il segretario della Lega, Matteo Salvini.

Appare evidente, a questo punto, che una simile notizia avrà di sicuro dei riflessi rilevanti sul centrodestra, soprattutto in questo momento politico così particolare, ma potrebbe avere anche degli effetti imprevisti e finanche devastanti sul processo di formazione del governo attualmente in atto fra non poche difficoltà e perplessità tra il M5S e la Lega.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.