Cava, sarà Giovanni Baldi il candidato sindaco unitario del centrodestra

0
2417

Il centrodestra metelliano in vista delle prossime comunali del prossimo anno non intende perdere tempo e cala l’asso vincente. Il prossimo candidato sindaco della coalizione, infatti, sarà quasi sicuramente Giovanni Baldi, già consigliere regionale e da sempre l’uomo elettoralmente più forte nella valle metelliana.

Non c’è niente di ufficiale, tuttavia, nell’incontro che si è tenuto nella serata di ieri nella sede cavese della Lega, fresca di inaugurazione e a due passi da Palazzo di Città, Giovanni Baldi ha confermato alle delegazioni dei partiti del centrodestra presenti all’incontro la sua convinta disponibilità ad essere il candidato unitario alle prossime comunali.

Dagli altri partiti è venuta la disponibilità di massima, anche se, ovviamente, sembra necessario un momento di riflessione prima dell’ufficializzazione. L’altra e sola candidatura ufficiale che resta ancora sul tavolo è quella di Marcello Murolo, avvocato giuslavorista, portavoce del movimento civico I responsabili per Cava nonché già assessore con la Giunta Galdi. Quella di Murolo, però, potrebbe risultare una candidatura di bandiera, pronta ad essere opportunamente ripiegata, qualora venisse confermato a Baldi l’ok degli altri partiti della coalizione.

In conclusione, almeno all’apparenza e se non ci saranno colpi di scena, in politica sempre possibili, il candidato a primo cittadino dovrebbe essere proprio Giovanni Baldi, mai come ora apparso più che convinto ad assumersi questo delicato e pesante fardello.

Insomma, un candidato fortissimo che sarebbe per il sindaco uscente Servalli un osso troppo duro da battere in vista di una riconferma che diventerebbe a dir poco problematica se non proibitiva.

Senza contare, inoltre, che questa volta il centrodestra avrebbe tutto il tempo per prepararsi sia in termini programmatici che di reclutamento del personale politico, quindi, nel migliore dei modi possibili e non all’ultimo minuto nella più totale confusione organizzativa e improvvisazione politica come avvenuto sistematicamente in passato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.