E’ scomparsa Letizia Battaglia, la donna che ha sfidato la mafia con le sue fotografie

0
45
foto tratta dal profilo Fb

È deceduta stanotte Letizia Battaglia, la più grande fotografa italiana, che per decenni ha raccontato tramite i suoi occhi la storia e la società italiana e soprattutto la Sicilia e la mafia.

Fu la prima a fotografare la scena del delitto Piersanti Mattarella, proprio sotto casa sua in via Libertà a Palermo, la prima donna a lavorare per un giornale italiano e a vincere premi internazionali come il Premio Eugene Smith al fotogiornalismo.

È solo di pochi giorni fa, il 2 aprile, la sua intervista concessa ad Antonio Gnoli per Robinson di Repubblica, una sorta di testamento pubblico nel quale la fotografa si è raccontata e ha raccontato il suo amore per Palermo, città lacera e decadente alla quale pure ha sempre scelto di tornare e infine di morire e dei suoi maestri “invisibili”, tra cui Pasolini che ha anche fotografato.

In quel testamento la fotografa ci ricorda che, per arginare la caduta della società e delle istituzioni, “occorre l’impegno e io penso di essermi impegnata”.

A 30 anni dalle stragi di Capaci e Via d’Amelio, non possiamo che raccogliere questo monito all’impegno civile ognuno coi propri mezzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.