Coronavirus, il Governo rinvia il referendum per il taglio dei parlamentari previsto il 29 marzo

0
207
Aula Montecitorio (foto tratta dal profilo Fb del presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico)

“Abbiamo deliberato di rinviare il referendum, non c’è ancora una nuova data, si tratta di un rinvio sine die”, così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa questo pomeriggio a Palazzo Chigi.

Il referendum  sul taglio dei parlamentari si sarebbe dovuto tenere il prossimo 29 marzo, ma l’emergenza sanitaria per il coronavirus ha determinato questo rinvio ad una data che sarà decisa in seguito.

Da qualche giorno, infatti, considerati i gravi provvedimenti presi dal Governo per contrastare il contagio da coronavirus e la relativa emergenza sanitaria in atto, era nell’aria l’inevitabile rinvio della consultazione referendaria di questo fine marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.