Cava, ieri sera inaugurato con grande successo il ristorante pizzeria O’ Ciardino

0
1530

Arioso, spazioso, moderno, ordinato, accogliente. E’ quello che si avverte nel mettere piede nel ristorante, braceria e pizzeria O’ Ciardino, inaugurato ieri sera, al corso Principe Amedeo, 261, di Cava de’ Tirreni, a due passi dalla Basilica dell’Olmo.

Un ambiente davvero ben sistemato. I colori e i disegni delle riggiole dell’antica tradizione della ceramica vietrese utilizzate nell’arredare gli ambienti, ne danno una connotazione familiare rimandando ai ricordi delle cucine delle nostre nonne, mentre le piante e i fiori danno un senso di gradevole serenità ed apprezzabile ospitalità.

Il padrone di casa, Emiliano Santucci, un giovane affabile ed entusiasta, ha accolto i suoi ospiti offrendo loro un assaggio abbondante e molto variegato dei cibi prelibati che ha preparato con il suo staff. Una serata ben riuscita e apprezzata, allietata dalle musiche di un sax di una sassofonista particolarmente virtuosa.

La cucina di O’ Ciardino ha messa in campo, anzi a tavola, di tutto di più: stuzzichini vari, primi piatti, timballi, pesce, pizze, porchetta, parmigiana, latticini, formaggi, frutta, dolci. Il tutto innaffiato con ottimi vini, birra alla spina e prosecco. Un’esplosione di appetitosa squisitezza, di sapori stuzzicanti, di bontà gustose. Una cucina, insomma, raffinata e delicata, e nello stesso tempo genuina, sincera, affidabile.

Insomma, O’ Ciardino ha tutte le carte in regola per rinverdire una tradizione gastronomica all’insegna della qualità e della prelibatezza, in quella che i cavesi ormai da anni conoscono come la curva del piacere. Sì, è la curva che porta alla Basilica della Madonna dell’Olmo, patrona della città metelliana. Ed il piacere è quello della buona cucina, che da oggi è una prerogativa del ristorante, braceria e pizzeria O’ Ciardino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.