Cava de’ Tirreni, Piano fabbisogno del personale del Comune: bloccati turn over e concorsi

0
809
foto Angelo Tortorella

La soglia della spesa del personale al 40,26% mentre dovrebbe essere del 27%

Pubblicata questa mattina anche la delibera del Piano triennale del fabbisogno del personale dipendente del Comune di Cava de’ Tiirreni adottata dalla Giunta Servalli lo scorso 3 settembre.

Si apprende innanzi tutto dalla lettura della delibera che la soglia della spesa del personale si attesta al 40,26% quando il valore massimo per la fascia di comune nella quale si colloca il nostro Ente, ovvero quelli compresi tra 10 mila e 59.999 abitanti, deve essere al massimo al 27%. Insomma, questa Amministrazione comunale guidata dal sindaco Servalli, nonostante le decine e decine di pensionamenti di questi ultimi anni, è riuscita a sfondare il tetto consentito della spesa corrente prevista per questa voce.

Quale sarà la cura? Per legge dovrà essere adottato un percorso di graduale riduzione annuale fino al conseguimento nel 2025 della soglia prevista al 27%, applicando un turno over inferiore al 100 per cento, in pratica non può essere assunto più nessuno.

Il sindaco Servalli infatti ha proposto alla Giunta di deliberare, e così è stato deciso, di “operare una riorganizzazione del personale che consente di realizzare un importante innalzamento delle entrate del Comune… i comandi in entrata di dipendenti di altri enti non saranno alla scadenza né prorogati né rinnovati… i concorsi che l’ente aveva programmato non saranno espletati…”.

Insomma, anche in questo, mala tempora currunt.  

clicca qui per legge il piano fabbisogno personale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.