Cava de’ Tirreni, indetta una nuova asta pubblica per vendere l’ex Cofima: è il sesto tentativo

0
436

L’importo a base d’asta è sceso a 4.664.000,00 euro

 

Sesto tentativo di asta pubblica per la vendita dell’ex Cofima.

Lo stabilisce una determina dirigenziale, n°1285 del 17/06/2022, che riporta anche un ulteriore ribasso della base d’asta.

Infatti, come si legge nell’atto: “sull’importo a base d’asta inizialmente fissato in € 5.300.000,00, in virtù di perizia di stima agli atti d’ufficio, sono state operate complessivamente due riduzioni del 5% nel corso di n. 5 aste pubbliche andate deserte. Tale importo viene oggi ulteriormente ribassato del 2,5%, in applicazione dell’art. 40, comma 6, del vigente Regolamento per la gestione del patrimonio immobiliare del
Comune di Cava de’ Tirreni e nel rispetto della direttiva sindacale prot. 33130 del 31/05/2022; pertanto il nuovo importo a base d’asta in cifra tonda è fissato in € 4.664.000,00“.

Si tratta come si ricorderà del complesso già ad uso industriale, sito in Cava de’ Tirreni, tra la via XXV Luglio e la via G. Palumbo, ricadente in zona D4 del P.R.T.C. dell’A.S.I. di Salerno, avente superficie totale di mq. 17.553, all’interno del quale insistono:
a) capannoni industriali con struttura portante in ferro e manto di copertura in ondulit, vetusti e parzialmente fatiscenti, per una superficie complessiva di 6.943 mq;
b) palazzina su tre livelli, già adibita in passato ad uffici e servizi, in buona parte vandalizzata, posta a margine e all’interno dei citati capannoni per una superficie complessiva di 1.115 mq, di cui 330 mq al piano terra, 330 mq al piano primo, 330 mq al piano secondo e 125 mq all’interno dei capannoni;
c) piccola struttura prefabbricata, anch’essa in precarie condizioni statiche, della superficie di 38 mq;
d) area scoperta, oggi in parte ricoperta da vegetazione, per una superficie di mq 10.243.

clicca qui per leggere la determina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.