Cava de’ Tirreni, ieri a Palazzo di Città si è tenuta la cerimonia di premiazione “Per FARE un ALBERO ci VUOL la CARTA”

0
51

Cerimonia di premiazione ieri mattina nell’Aula Consiliare del Comune di Cava de’Tirreni, del contest dal titolo “Per FARE un ALBERO ci VUOL la CARTA”, ideato da Metellia Servizi e finanziato da Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica) nell’ambito del Bando del Club dei Comuni Ecocampioni 2019 a sostegno di attività di comunicazione locale.

Con il jingle “Per fare un albero ci vuol la carta”, che richiama la poesia “Ci vuole un fiore” di Gianni Rodari, musicata nella nota canzone di Sergio Endrigo, il contest si è articolato in due filoni.

Dal 18 ottobre fino al 13 novembre 2021, gli utenti dei Centri di Raccolta cittadini si sono sfidati nella raccolta di carta e cartone. Il cittadino, che nell’arco temporale prescelto, ha conferito più kg. di carta presso i CdR, si è aggiudicato il premio “frutto” consistente in n. 1 buono da 100 euro da spendere in libreria. A pesare nel calcolo del punteggio non solo la quantità, ma anche la qualità, di carta e cartone conferiti. Al fine di incentivare l’uso del sacchetto di carta, ad ogni conferimento di carta e cartone effettuato con sacchetto di carta è stato attribuito, ai soli fini del concorso, un bonus di 1 kg. virtuale in più di materiale conferimento.

A conquistare il primo posto della gara è stato il sig. Lambiase Carlo, che nel periodo di riferimento, ha consegnato 635,8 kg di carta e cartone, su un totale di 22,2151 ton.

Nell’ambito del filone riservato agli Istituti Comprensivi del territorio comunale, dal 3 novembre fino al 15 dicembre 2021, gli alunni delle scuole primarie si sono sfidati in una gara di raccolta della carta. Per 5 giorni, i singoli plessi aderenti all’iniziativa hanno ricevuto in dotazione un contenitore ad albero di dimensioni 150*150 da riempire con la carta.

I tempi di riempimento sono stati certificati dalla comunicazione ufficiale che la struttura scolastica ha prodotto all’atto del riempimento del contenitore. La graduatoria finale, stilata secondo il criterio “tempi di riempimento/nr. alunni plesso”, ha visto l’assegnazione dei relativi premi: 1° classificato – Premiofrutto”: n. 1 albero da piantumare in area verde della scuola e n. 1 buono da 300 euro da spendere in materiale didattico, aggiudicato alla scuola primaria di San Cesareo (IC Giovanni XXIII); 2° classificato – Premiofiore”: n. 1 albero da piantumare in area verde della scuola e n. 1 buono da 200 euro da spendere in materiale didattico, conquistato dalla scuola primaria di San Arcangelo (IC Giovanni XXIII); 3° classificato – Premioseme”: n. 1 albero da piantumare in area verde della scuola e n. 1 buono da 100 euro da spendere in materiale didattico, assegnato alla scuola Opera Pia Di Mauro.

Di seguito la graduatoria completa che ha visto la raccolta, all’interno dei contenitori dedicati itineranti tra le scuole della capacità di 25 kg. cadauno, di ben 413,44 kg. In aggiunta le scuole coinvolte hanno raccolto ulteriori 618,23 kg di materia e cartaceo.

Scuola indicatore Classifica
San Cesareo 3,333333333
S. Arcangelo 1,710526316
Opera Pia Di Mauro 1,625
S. Giuseppe 1,494252874  
Della Corte 1,274509804  
Pregiato 0,833333333  
Epitaffio 0,734463277  
S. Pietro 0,691489362  
SS. Annunziata 0,456140351  
S. Martino 0,342105263  
S. Nicola 0,318627451  
S. Anna 0,295454545  
p.zza S. Francesco 0,292134831  
S. Lucia 0,249042146  
Don Bosco 0,23465704  
Dupino 0,171428571  
via G. Pisapia-Passiano 0,145833333  
S. Lorenzo 0,093862816  

Al fine di premiare l’impegno delle strutture scolastiche partecipanti, la società, pur non essendo espressamente previsto all’interno del Regolamento del contest, si è determinata ad assegnare ad ogni Istituto Comprensivo n. 1 albero da piantumare in area verde della scuola, reso disponibile dall’Associazione “La Rosa di Gerico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.