Salerno, al via dall’8 al 10 maggio l’attività concertistica dell’Associazione Rachmaninov

0
180

Parte l’attività concertistica 2019 dell’Associazione Rachmaninov diretta da Tiziano Citro.

In attesa della XXI edizione dell’Irnofestival (dal 28 agosto all’8 settembre) l’apertura della stagione ha inizio questa sera, mercoledì 8 maggio, con il Concerto di Primavera, presso la Chiesa della Pietà dei Turchini, in via Medina a Napoli.

Qui alle ore 20.30 si esibirà l’Orchestra Sinfonica “Mihail Jora” di Bacau, , diretta da Ovidiu Balan, uno dei più noti direttori d’orchestra della Romania. Il concerto si aprirà con la Danza ungherese n. 5 in sol minore di Johannes Brahms, cui seguirà il concerto per clarinetto e orchestra di Carl Maria von Weber, op. 73, eseguito da Giampietro Giumento, già titolare della cattedra di clarinetto al Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli; la sinfonia op. 36 n. 2 di Ludwig Van Beethoven chiuderà il concerto.

Giovedì 9 maggio, ore 20.30 nella Chiesa di San Benedetto a Salerno, il secondo appuntamento con il Concerto anteprima Irnofestival. Sarà eseguito il concerto per violoncello e orchestra di Dmitrij Shostakovic, op. 107, dal giovane Alessandro Parfitt, accompagnato dall’orchestra “Mihail Jora” di Bacau diretta da Ovidiu Balan.

Infine, venerdì 10 maggio alle ore 20.30 nella Chiesa di San Giorgio a Salerno, terzo appuntamento con la pianista giapponese Rina Takahashi che interpreterà musiche di Mozart, Debussy, Liszt e Musorskij.

Per info e prenotazioni 3479271097 biglietteria online www.postoriservato.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.