Diritto di cronaca e diffamazione: se ne discute sabato a Maiori con giornalisti, avvocati e magistrati

0
44

L’evento, con inizio alle 9,00, è promosso dall’Assogiornalisti di Cava de’ Tirreni e Costa d’Amalfi con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e la Camera Penale del Tribunale di Salerno

“Diritto di cronaca: i limiti di verità, continenza e pertinenza – La diffamazione a mezzo stampa e i più recenti orientamenti giurisprudenziali” è il titolo del corso di formazione dell’Ordine dei Giornalisti e degli Avvocati in programma sabato 23 novembre a Maiori nel salone degli affreschi di Palazzo Mezzacapo.

L’evento, con inizio alle 9,00, è promosso dall’Assogiornalisti di Cava de’ Tirreni e Costa d’Amalfi “Lucio Barone” con l’Ordine dei Giornalisti della Campania, l’Ordine degli Avvocati di Salerno e la Camera Penale di Salerno e prevede 6 crediti deontologici per i giornalisti e 4 per gli avvocati.

E’ sempre attuale il dibattito sul labile confine tra diritto di cronaca e diffamazione a mezzo stampa. Negli ultimi anni l’argomento è oggetto di diatribe dottrinali e giurisprudenziali: al centro della discussione il binomio libertà di stampa o di espressione e diritti inviolabili della persona, garantiti e riconosciuti dagli articoli 21 e 2 della Costituzione.

Ai saluti del sindaco di Maiori Antonio Capone, del presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi Giovanni Di Martino, del presidente dell’ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, del presidente dell’Assogiornalisti Cava-Costa d’Amalfi Emiliano Amato e dell’avvocato Luigi D’Uva, componente il direttivo della Camera Penale Salernitana, seguiranno le relazioni dell’avvocato Giovanni Torre (membro dell’Osservatorio nazionale per la formazione specialistica dell’avvocato penalista Unione Camere Penali Italiane) e dei magistrati Giuseppe Palumbo e Federico Noschese del Tribunale di Nocera Inferiore.

La conferenza sarà moderata dalla professoressa Rosanna Di Giaimo, segretario dell’Assogiornalisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.