Gualtieri: “Recovery Fund opportunità unica per rilanciare l’Italia”

0
75
Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri (foto tratta dal sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri)

Secondo il ministro, “i programmi vanno scelti bene, bisogna da una parte essere ambiziosi e non limitare a programmi di routine,vogliamo osare ma anche fare che progetti ambiziosi siano concreti, realizzabili”.

“Le risorse” del Recovey Plan devono essere usate presto e bene anche perchè le risorse arriveranno nella misura in cui saranno spese”.

Se un progetto finanziato col Recovery Fund non viene realizzato nei tempi previsti “succede che non arrivano i soldi. Quindi vanno scelti bene i programmi”.

Lo ha detto il ministro dell’economia, Roberto Gualtieri  parlando del pacchetto di finanziamenti approvato dal Consiglio Ue.

Da un parte bisogna essere ambiziosi – ha spiegato – dall’altro bisogna che questi progetti siano concreti, realizzabili e che diano garanzia che possano essere portati a termine negli anni del Recovery e questo è uno degli elementi che stiamo tenendo in considerazione con grande attenzione”. 

I programmi vanno scelti bene – ha detto Gualtieri – è un equilibrio difficile perchè da una parte bisogna essere ambiziosi, vogliamo cambiare il volto del Paese, dall’altra devono essere concreti e realizzabili, c’e’ un lavoro molto intenso che vogliamo portare avanti confrontandoci col Parlamento”.

“Ci sono due tipologie di risorse, sovvenzioni e prestiti, ma questi hanno un tempo di restituzione molto lungo e il tasso è molto basso, quindi ci sarebbero comunque risparmi di miliardi rispetto alle modalità di finanziamento attuali, poi e’ possibile che una quota di questi prestiti ci aiuti realizzare investimenti che hanno ritorno economico”. (fonte Confcommercio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.