Vacanze in sicurezza: i consigli per una casa al sicuro durante le ferie

0
70

Siamo ad agosto inoltrato e ormai i più fortunati sono già partiti. Partire è sicuramente piacevole ma bisogna anche programmare la sicurezza della nostra casa, che lasceremo incustodita per qualche giorno. Per vivere una vacanza in totale relax, quindi, è fondamentale metterla al sicuro e per riuscirci ci sono diverse soluzioni.

Prevenire è meglio che curare

Meglio agire sin da subito per evitare inconvenienti, installando ad esempio una porta blindata e degli infissi realmente sicuri. Un altro metodo per mettere in sicurezza la propria casa è il seguente: stipulare una polizza per coprire eventuali effrazioni o furti. Con la digitalizzazione, d’altronde, è ormai possibile richiedere un preventivo per l’assicurazione sulla casa direttamente online su Groupama.it per esempio, senza abbandonare il proprio divano. Naturalmente ci sono diversi modelli di antifurto che possono aumentare il grado di sicurezza, siano essi cablati o senza fili. Anche i sistemi di videosorveglianza sono consigliati, meglio se controllabili in remoto, quindi anche se si è in viaggio.

Avvertire i vicini

Quando si parte, è sempre il caso di avvertire i vicini, per avere qualcuno nella posizione di controllare a vista la nostra casa. Per questo motivo, si consiglia di mantenere sempre dei buoni rapporti con il proprio vicinato, per avere degli occhi pronti a rilevare eventuali movimenti sospetti e in caso avvertire sia i proprietari, sia le forze dell’ordine, permettendo così di scongiurare un furto o un danno alla proprietà. Infine, meglio ricordarsi di lasciare ai vicini un recapito telefonico che sia attivo e raggiungibile.

I trucchi per fingere di essere in casa

In passato si lasciavano le luci e la televisione accese, ma è chiaro che questo sistema comporta un dispendio di energia troppo grande, con le bollette destinate a salire parecchio. Eppure oggi ci sono delle soluzioni tecnologiche che possono aiutarci, come nel caso delle finte televisioni: si tratta di piccole scatole a LED che proiettano un fascio di luci molto simile all’effetto visivo dato dalla televisione. In sintesi, dalle finestre sembrerà che qualcuno stia guardando la tv in quel momento. Consumano pochissimo, e possono essere accese e spente a distanza, dato che basta collegarle a una presa della corrente smart gestibile tramite app per cellulare.

Evitare di far sapere che si parte

L’ultimo consiglio è con tutta probabilità uno dei più importanti: mai far sapere che si è in vacanza, soprattutto evitando le condivisioni di foto, stati e video sui social. Questi elementi potrebbero infatti attirare l’interesse di qualche malintenzionato, che potrà agire in tutta tranquillità, avendo la certezza di trovare la casa vuota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.