Pompei, oggi la supplica alla Madonna per il coronavirus

0
536

Anche quest’anno, com’è ormai consuetudine, l’8 maggio si tiene a Pompei la consueta Supplica alla “Regina del Rosario”.

Il Santuario di Pompei, una delle chiese più visitate d’Italia, ospita questa celebrazione che continua a perpetrarsi fin dal 1883, quando, durante la festa di ottobre, fu recitata, per la prima volta, la preghiera composta del beato Bartolo Longofondatore del Santuario.

Sarà il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli e presidente della Conferenza episcopale campana, a presiedere l’intero rito religioso. A concelebrare il rito, che avrà inizio alle 11, l’arcivescovo-prelato di Pompei, mons. Tommaso Caputo.
I devoti di Maria e i fedeli di ogni parte del mondo pregheranno in unione spirituale, non potendo raggiungere la basilica  per ritrovarsi sul sagrato di piazza Bartolo Longo, dove tradizionalmente si svolge il rito che, quest’anno, nel rispetto dei decreti emanati dal Governo, si terrà all’interno del santuario, senza partecipazione dei fedeli.

A mezzogiorno in punto, come vuole la tradizione, sul sagrato della basilica si reciterà la supplica, una pratica devozionale che viene recitata l’8 maggio (giorno in cui ebbe inizio nel 1876 la costruzione della basilica) e la prima domenica di ottobre davanti all’immagine sacra della Madonna di Pompei.

La Messa e la supplica saranno trasmesse in diretta, a partire dalle 10.30, da Canale21, la tv campana che da sempre segue gli eventi del Santuario di Pompei, e da Tv2000, l’emittente della Conferenza Episcopale Italiana. Sarà possibile seguire le dirette anche sul sito www.tv2000.it e www.canale21.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.