Sfuma la Coppa Campania per il Volley Napoli: 3-0 secco contro Carbat Matese

0
15

Tanto rammarico in casa Consorzio Volley Napoli per la sconfitta subita sabato 14 gennaio contro Carbat Matese, che accede così alla finale di Coppa Campania. Un 3-0 secco nel match di semifinale che fa sfumare uno degli obiettivi imposti ad inizio anno dalla società azzurra.

«C’è grande rammarico e delusione da parte dello staff e della dirigenza per non aver conquistato la finale che ci avrebbe consentito di provare a centrare il secondo obiettivo stagionale (la Coppa Campania)». Questo il commento a fine gara dell’allenatore della Serie C Alessandro Maione.

Una sfida giocata punto a punto nel primo e nel terzo set con un blackout da parte delle atlete azzurre nel secondo, che ha compromesso l’andamento della gara. «La partita era ampiamente alla nostra portato come dimostrato dalla partenza che ci ha visto in vantaggio di parecchi punti nel primo set. Dopodiché si è spenta la luce… È calata drasticamente l’attenzione e questo ha portato ad un secondo set INCONCEPIBILE e un terzo set in cui abbiamo provato a tirarci su, ma con difficoltà data la tanta fiducia acquisita dalle avversarie».

Davanti alla società azzurra ora c’è una settimana di spartiacque, che consentirà alle atlete di lavorare duramente per scendere al meglio in campo nel girone di ritorno. «Purtroppo anziché preparare la finale, come avremmo sperato, ci tocca recuperare i cocci cercando di rimetterli insieme con un collante migliore che ci consenta di affrontare la seconda parte di stagione più solidi che mai!».

La prossima sfida in calendario per il Consorzio Volley Napoli è il 28 gennaio 2023 contro Todis Volley nella palestra IC Don Giustino Russolillo, plesso Torricelli a Pianura di Napoli. Una gara fondamentale per ripartire con il piede giusto e non perdere di vista l’obiettivo principale della stagione azzurra: conquistare l’accesso alla Serie B2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.