Eboli, al campionato nazionale di ginnastica artistica Vanessa Ferrari

0
1173

“E’ stato un lungo periodo di fermo, perché dopo l’Olimpiade di Rio avevo deciso di smettere”, afferma Vanessa Ferrari. “Sono stata ferma sette mesi anche perché sono stata operata al tendine e piano piano ho ricominciato. Ad agosto, poi, si è ripresentato il dolore e ho ripreso solamente da due settimane. E’ stato un rientro un po’ forzato, ma se riesco a fare una buona gara, si può pensare ad una mia partecipazione ai Mondiali. Se sarò pronta, se ne accorgeranno tutti, ma se dovesse riacutizzarsi il dolore, si aspetterà ancora. Le Olimpiadi sono la cosa più importante, non è giusto forzare ora”.

La ferrari alivello nazionale detiene 22 titoli, 7 nel concorso generale, ai campionati assoluti, di cui il primo vinto nel 2004 e 11 scudetti vinti con la squadra Brixia Brescia nel Campionato di Serie A1, con cui parteciperà alla finale del Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica in programma il 15 e 16 settembre a Eboli.

“Vanessa Ferrari ritorna dopo un lungo periodo di infortunio, ma lei è una testarda ed è pronta ancora a riservare sorprese. Questo rientro è importante per lei soprattutto sul piano psicologico. Se mi convincerà, farà parte della spedizione Azzurra ai prossimi Mondiali in Canada”, afferma Enrico Casella, Direttore Tecnico della Nazionale Femminale di Ginnastica Artistica e allenatore personale di Vanessa Ferrari. “Quella che ho trovato a Salerno è una struttura straordinaria, al di là delle più rosee aspettative. L’organizzazione della Ginnastica Salerno è eccellente, tanto che stiamo valutando di portare il prossimo anno la Nazionale Femminile qui a Salerno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.