Cavese, Campilongo: “Domani con la Casertana dobbiamo portare a casa una prestazione importante”

0
117

Domani c’è da battagliare e da portare a casa una prestazione importante. In questa lapidaria frase si può racchiudere il senso della conferenza stampa che mister Salvatore Campilongo ha tenuto questa mattina, in attesa della partita di domani pomeriggio tra Cavese e Casertana.

Il derby si disputerà alle 17,30 nel campo “casalingo” di Castellammare di Stabia e sale la tensione per la sfida. “Cercheremo di giocare nel migliore dei modi possibile – ha esordito Campilongo – a Rende abbiamo preso tre punti non esprimendo un buon calcio, però mi è piaciuta la squadra, l’impegno, il sacrificio e la cattiveria dei ragazzi”.

Il mister ha voluto puntare l’attenzione su di un dato riguardante il reparto difensivo della Cavese, in risposta alle critiche che si sono sollevate da più parti circa i problemi che si sono evidenziati in questo particolare settore e ha sottolineato che, eccetto le gare disputate contro Catania e Bari (entrambe perse con un secco 4-0), con Avellino, Paganese e Rende la squadra non ha subito goal.

“L’approccio alla gara parte sempre in sordina – ha ammesso ai microfoni della stampa Campilongo –  ecco perché la squadra pare “svegliarsi” nel secondo tempo mentre nel primo lasso di gara appare sempre più in difficoltà. Vorrei una squadra più aggressiva fin dal primo minuto”.

Ma domani la squadra non potrà concedersi alcuna distrazione o ritardo di carburazione se vuole vincere. Formazione ancora non definita, bisognerà attendere il pregara per sapere quali saranno le scelte del mister.

Nota di servizio, niente derby con la Cavese per i sostenitori rossoblu. Lo hanno deciso gli organi preposti che hanno così bissato la decisione dello scorso dicembre quando impedirono ai casertani di accedere al “Lamberti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.