Tramonti, laboratori di Dieta Mediterranea con i ragazzi del progetto Erasmus+

0
101

“La ripartenza sarà anche rivedere a Tramonti ragazzi che arrivano da tutta Europa grazie ai progetti Erasmus+”.

Il sindaco di Tramonti, Domenico Amatruda, presenta così “Med Food Lab 2021” che vedrà la partecipazione di 37 ragazzi che arrivano dalla Spagna, Portogallo, Francia, Croazia, Grecia e Italia.

Dal 2 al 12 luglio, il comune della Costiera Amalfitana, con la collaborazione dell’associazione Acarbio, darà vita ad un progetto che ha alla base la Dieta Mediterranea, con le sue tradizioni e peculiarità che contraddistinguono l’intera area e che stimola da sempre l’economia locale.

Le organizzazioni partecipanti –  Pistes Solidaires dalla Grecia, Equação Crl dal Portogallo, AMSED dalla Francia, LUMEN dalla Croazia, IMAGINA dalla Spagna e per l’Italia, Acarbio, in rappresentanza del comune di Tramonti, durante dieci giorni – presso l’edificio scolastico in frazione Gete – si cimenteranno nella creazione di laboratori di cucina di ogni Paese partecipante.

Abitudini sostenibili e sviluppo alimentare etico saranno la base dei vari workshop. E ovviamente si cucinerà, e non ricette a caso. Ogni piatto racconterà la storia di un territorio con le sue produzioni di qualità. Sarà un interessante “viaggio” di conoscenza e scoperta verso il pianeta cibo per tanti giovani europei che diventeranno, dopo questa esperienza, dei “messaggeri” contro il junk food, il “cibo spazzatura” che è la causa sempre più dilagante di malattie legate all’obesità dovute ad un’alimentazione scorretta.
I ragazzi di Tramonti che saranno tra i partecipanti, avranno così la possibilità di raccontare le nostre tradizioni alimentari, le nostre ricette più amate. E i prodotti di eccellenza – dal pomodoro antico alla mozzarella, dal vino ai limoni – che determinano anche il successo di tanti ristoranti e del made in Italy nel mondo.

Un libro di ricette sarà poi la sintesi conclusiva di quest’altro progetto Erasmus+ che da anni apre a tanti giovani nel mondo, le porte della “conoscenza” diretta dell’Europa, dei suoi popoli e delle sue tradizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.