Salerno, il resoconto operativo dell’emergenza gelo di Salerno Sistemi

0
152

La Salerno Sistemi nella giornata di ieri con un comunicato stampa ha reso noto il resoconto operativo sull’emergenza gelo di quest’ultima settimana.

A partire dalla serata del giorno 6 gennaio e sino a alla mattinata di ieri mercoledì 11 gennaio, al Numero Verde della  Salerno Sistemi dedicato al Pronto Intervento si sono registrate circa 2.300 segnalazioni, di cui circa l’85% nelle prime 72 ore; la metà delle segnalazioni pervenute (oltre 1.000) ha riguardato  la rottura dei misuratori di utenza.

Le temperature minime eccezionali raggiunte hanno creato disagi in tutto il territorio cittadino ed in particolar modo agli utenti delle frazioni collinari.

La copiosa fuoriuscita di acqua dai misuratori rotti, il congelamento delle diramazioni di utenza e delle impianti interni, nonché la rottura delle tubazioni principali, specie nei tratti montani, ha determinato altresì situazioni di carenza idrica oltre che alle singole utenze anche ad intere zone servite dalla rete cittadina.

Si evidenzia che ciò è accaduto in giorni festivi ed in condizioni operative proibitive (almeno per i primi 2 giorni) tanto climatiche che di viabilità. Tutto il personale disponibile, oltre a quello reperibile immediatamente impegnato sin dalle prime richieste di intervento, è stato richiamato in servizio ed ha lavorato incessantemente in condizioni proibitive ed in maniera pressoché continua e, ancora oggi, sta lavorando sino a tarda sera per continuare ad evadere le migliaia di segnalazioni pervenute.

In virtù di questo sforzo è stato possibile ripristinare gradualmente, già a partire dalle prime ore di emergenza, la regolare erogazione alla gran parte delle utenze cittadine; ad ieri risultano in via di risoluzione le ultime problematiche (riguardanti la zona di Casa Gallo, Casa Manzo parte alta e Croce).

Con riferimento ai misuratori rotti, si evidenzia che si sta procedendo con un ritmo che supera i 150 interventi giornalieri di sostituzione, che ha portato a sostituirne di circa 700 sino alla giornata di ieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.