Premio fotografico Internazionale “Jèma”: un cavese sul podio

0
206
foto di Aldo Fiorillo

Campano il podio del premio Internazionale di Arte Fotografica di Jèma by Gerardo Cesari e Compagnia Editoriale Aliberti.

Come tante cose di questo 2020 anche la seconda edizione del premio fotografico Jèma verrà ricordato tra gli addetti ai lavori e non per le non poche difficoltà.

Tutto era iniziato a novembre dello scorso anno quando era stato postato dalla famosa casa vinicola, sulla sua pagina Facebook, il nuovo concorso con un tema che poi diverrà mai più appropriato, “L’Attesa”.

….“L’attesa è spesso associata alla passività: lasciare che il tempo scorra e farsi sopraffare dall’apatia o dal logoramento nel vivere i momenti che trascorrono aspettando qualcosa. La parola “attesa”, tuttavia, deriva dal latino “ad-tendere”, ovvero “distendersi, aspirare, mirare” verso qualcosa: attesa implica una tensione, un movimento, un vivere e non un lasciarsi vivere. Vorremmo invitare a una ritrovata visione del tempo, in cui il necessario momento dell’attesa diventa risorsa preziosa da sfruttare appieno.
Il vino, in questo, ci dà importante testimonianza: è lui a dettare i tempi e noi, desiderosi di gustarlo, abbiamo imparato a consumare quell’attesa con gioia e convivialità, preparandoci al momento giusto che la natura impone.
È questa la declinazione che vogliamo dare al tempo dell’attesa: una necessaria e fruttuosa preparazione.”…

Questo il testo del concorso fotografico, numerosissimi i fotografi partecipanti divisi in due categorie Master e Open , rispettivamente professionisti e amatori, lunghissimi i mesi durante i quali l’attesa “non passiva” è stata la padrona del tempo, finalmente la prima selezione nella quale dalla giuria popolare sono stati scelti 10 scatti, successivamente la giuria di esperti composta da (Franco Fontana, Luca Telese, Andrea Delmonte, Luca Sommi, Alessandro Di Nuzzo, Viviana Nella Stagni, Angelo Falmi, Stefano Pizzi) si è riunita per nominare i tre finalisti e successivamente il podio, al primo posto Vincenzo Evangelista con la sua foto “Ozio” fotografo napoletano, al secondo posto Emma Graziani con “La tua attenzione” fotografa ravennese e al terzo posto il nostro concittadino Aldo Fiorillo con “Assenze Sospese” al quale vanno i nostri complimenti per aver portato la nostra Cava de’Tirreni ancora una volta alla ribalta delle cronache nazionali e non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.