Cava, la Metellia tira a lucido il borgo porticato, ma i rifiuti assediano la città

0
177

L’Ufficio stampa del Comune metelliano nella giornata di ieri ha comunicato che nelle prime ore di oggi ci sarebbero stati degli interventi straordinari di derattizzazione  e sanificazione delle ville comunali, ovvero la villa “Falcone e Borsellino” di viale Crispi, il parco Schwerte di via Veneto e la villa della frazione Annunziata.

Sempre in nottata e fino alle ore 6.00 di questa mattina, invece, la Metellia Servizi del presidente Giovanni Muoio, ha predisposto le operazioni di lavaggio e sanificazione del borgo porticato.

“Ci stiamo adoperando -dichiara il Sindaco, Vincenzo Servalli- per venire incontro alle richieste dei cittadini che chiedono una città a misura d’uomo e dove prima di ogni altra cosa bisogna puntare sull’igiene urbana”.

Benissimo, tuttavia,  vedendo un po’ quel si verifica in città, con l’immondizia sparsa un po’ ovunque, sul tema dei rifiuti, della pulizia e dell’igiene urbana il sindaco Servalli dovrebbe pretendere qualcosa in più.

rifiutiLe foto che di seguito pubblichiamo, infatti, testimoniano come nell’arredo urbano cittadino continuano ad esserci cumuli di rifiuti.

Non è affatto un bello spettacolo, soprattutto per una città che pretende di avere un futuro nel turismo.

Lo scatto a fianco, infatti, è di ieri mattina, giovedì, poco dopo le 10. Nel tardi pomeriggio, alle 17, la situazione non era affatto cambiata. Il luogo: corso Principe Amedeo, a dieci metri dal Bar Rosa, in pratica,.a ridosso del centro porticato.

Di sotto, invece, pubblichiamo un’altra foto, scattata stamattina poco dopo le ore 9, a via De Gasperi, sempre nel centro cittadino.

E’ questa una situazione intollerabile sotto tutti i punti di vista, che da tempo, e non sono negli ultimi mesi, si ritrova un po’ ovunque sul territorio comunale, nelle frazioni in particolare, ma anche nel centro cittadino, a ridosso del borgo storico.

rifiuti via de gasperi

Di chi la colpa? Degli operatori ecologici di Metellia, che per qualche ragione non hanno ritirato i rifiuti, o, molto più probabilmente, dei cittadini che conferiscono i rifiuti quando, come e dove meglio vogliono?

In ogni caso, è tempo di intervenire, in modo deciso e radicale.

E il sindaco Servalli, in questi primi giorni del suo mandato, su questo tema potrebbe dare alla città un segnale forte e inequivocabile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.