Cava, degrado a San Giuseppe al Pozzo: cumuli di rifiuti abbandonati in strada

2
186

Ormai quotidianamente le frazioni cittadine vengono utilizzate come discariche a cielo aperto da alcuni cittadini che non hanno ben compreso l’importanza per l’ambiente di una corretta raccolta differenziata e che violano le regole sicuri della loro impunità.

Un problema odioso, un malcostume che dura da anni. E finora non sono state trovate efficaci azioni di contrasto. E così ogni giorno giungono segnalazioni da ogni angolo della città di Cava di rifiuti di ogni genere abbandonati in maniera indiscriminata, tra cui anche rifiuti speciali che poi il Comune è costretto a rimuovere con costi a carico della comunità.

L’ultima segnalazione ci è pervenuta da parte di un cittadino che abita a San Giuseppe al Pozzo e che da tempo ha notato un via vai di un piccolo automezzo che si ferma nella frazione ad abbandonare bustoni colmi di rifiuti di ogni genere.

“Solitamente vengono a scaricare il venerdì pomeriggio, oltre una decina di bustoni neri contenenti materiale di risulta e li posizionano scaglionandoli in vari angoli delle stradine dietro la Chiesa di San Giuseppe al Pozzo. Accade ormai da tempo con costanza, ogni venerdì, e resta lì per giorni e giorni”.

In queste buste c’è di tutto: scarti alimentari, residui di controsoffittature, mattonelle, tegole e altro materiale di risulta.

Queste è soltanto l’ennesima segnalazione.

Quello dell’abbandono dei rifiuti (anche ingombranti) lungo le strade della città, comincia a diventare un problema serio che riguarda un po’ tutte le frazioni di Cava.

Questo accade per l’inciviltà di alcune persone irrispettose del bene comune, e i tanti cittadini perbene che risiedono a Cava chiedono con sdegno che gli amministratori comunali mettano in campo le giuste strategie per debellare il fenomeno.

“Le amministrazioni si alternano, ma nulla cambia”, ha commentato qualcuno.

E’ necessario attuare metodi per contrastare l’inciviltà, inasprire i controlli per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nel territorio cavese, anche attraverso interventi coordinati con le Forze dell’Ordine.

L’abbandono dei rifiuti è una pratica incivile che va a discapito dell’intera collettività e cagiona un non lieve danno all’ambiente e al paesaggio.

Inoltre, comporta aggravi economici al Comune costretto a programmare appositi interventi di bonifica con costi rilevanti.

2 Commenti

  1. 4.06.2019 – Ma oltre che segnalarlo al giornale, la attenta cittadina non poteva prendere il n.ro di targa del furgone e segnalarlo? Pure i cittadini devono collaborare, o no? NM

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.