Cava de’ Tirreni, Ospedale: riuscita la manifestazione promossa dai Comitati Uniti

1
493

E’ pienamente riuscita la manifestazione di protesta indetta dai Comitati Uniti per la tutela dell’ospedale metelliano nonostante un torrido sabato da ombrellone.

Alcune centinaia di manifestanti, molti dei quali provenienti anche dalla vicina Costiera Amalfitana, hanno preso parte al corteo che si è sviluppato stamani lungo il corso porticato della città metelliana per poi raggiungere piazza Abbro davanti a Palazzo di Città.

I manifestanti hanno fatto sentire ancora una volta la loro voce, chiara e forte, contro la politica, in particolare quella regionale del governatore De Luca, che ha portato  ad un preoccupante depotenziamento, soprattutto in termini di personale, della struttura ospedaliera cavese.

Al corte hanno presto parte anche numerosi esponenti politici dell’opposizione, in particolare il movimento civico La Fratellanza ha poi postato sui social il seguente messaggio: “La salute è un diritto fondamentale che va tutelato. Ringraziamo i comitati civici per il loro impegno e spirito di sacrificio ed abnegazione nel portare avanti la battaglia per l’ Ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo. Noi risponderemo e saremo presenti per dare voce ai cittadini qualsiasi sia il contesto”.

Tra gli intervenuti anche il sindaco Servalli che ha ricordato quanto già annunciato nei giorni scorsi dal management sanitario, ovvero 7 milioni di euro di finanziamento per la struttura ospedaliera. (foto tratte da profilo FB)

1 commento

  1. Doverosamente e convintamente ho partecipato a questa manifestazione. Si tratta di un bene di tutti che va difeso e migliorato assolutamente. Un applauso agli organizzatori. (Aggiungo pure: l’immagine della mia persona, in primo piano con un po’ di pancia, ripresa in una foto pubblicata sul giornale, mi ha fatto sorridere, malgrado il momento particolarmente serio. E’ la vita che non manca mai di sorprenderci).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.