Cava de’ Tirreni, il Liceo Scientifico Genoino accoglie due giovani ucraini provenienti dalle zone di guerra

0
110

Il Liceo Scientifico A. Genoino si conferma scuola di accoglienza e integrazione.

In questi giorni due giovani ucraini provenienti dalle zone di guerra sono stati accolti con entusiasmo nel nostro Liceo dalla dirigente scolastica prof.ssa Stefania Lombardi, dai docenti e dagli studenti che assicureranno loro il sostegno necessario per affrontare questa difficile fase della loro vita.

La presenza dei due studenti consentirà alla nostra comunità scolastica di ripensare e rafforzare il proprio mandato educativo, finalizzato non alla mera acquisizione di contenuti ma alla costruzione di una mentalità aperta al confronto col prossimo, alla multiculturalità, all’inclusione e all’integrazione.

Accogliere vuol dire mettersi in gioco. Chi accoglie rende partecipe di qualcosa di proprio, si offre, si spalanca verso l’altro diventando un tutt’uno con lui.

Il Liceo Scientifico Genoino si mette in gioco da sempre, da comunità accogliente, aperta e inclusiva non farà mancare ai due giovani ucraini il necessario supporto umano e professionale , con la speranza che essi al più presto possano rientrare nella loro patria e riprendere la loro vita accanto ai propri affetti. (Prof.ssa Angela Di Gennaro)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.