Cava, incontro Fratelli d’Italia – sindaco Servalli per discutere sui temi della città

0
133

Come preannunciato pochi giorni fa dal leader di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli, c’è stato l’incontro tra il sindaco Servalli con una delegazione locale del partito della Meloni.

Con una nota a firma del portavoce cittadino di “Fratelli d’Italia – A.N.” Fabio Siani, viene resto noto che, insieme con lui, i consiglieri comunali Clelia Ferrara e Renato Aliberti e la dirigente Gaetana Lazzerotti, “hanno avuto un incontro politico con il Sindaco per sottoporre all’attenzione dello stesso alcune tematiche di rilevante interesse, funzionali allo sviluppo socio-economico della Città”.

A quanto si legge, “pur ribadendo il proprio ruolo di opposizione nel pieno rispetto del  mandato ricevuto dagli elettori, in piena coerenza con quanto delineatosi in seno al direttivo del partito”, gli uomini e le donne locali della Meloni e Cirielli “hanno stimolato il Sindaco” rispetto ad alcune priorità come il  Contratto di quartiere Pregiato, stato della procedura, inizio lavori, gli Alloggi popolari sempre di Pregiato; l’Area sportiva ex velodromo e palazzetto dello sport, Festa di Monte Castello, proposta di istituzionalizzare l’evento, Protezione Civile, organizzazione, implementazione  del corpo attraverso maggiori risorse; Politiche giovanili e informa giovani;  Secondo lotto del trincerone e  sottovia, stato del progetto, finanziamenti; Riqualificazione piazza Lentini, realizazione di garage interrati e Kinder Park, destinato a famiglie e bambini; Sicurezza del territorio, Ex discarica di “ Cannetiello”, gestione finanziamento regionale.

“Nel corso dell’incontro -dichiara Fabio Siani- la delegazione ha tenuto ad evidenziare che anche in considerazione dell’attuale contesto socio-economico,  è  inopportuno, poco corretto e provocatorio lanciare accuse  nei confronti di questa Amministrazione, ancora in una fase di rodaggio, pur tuttavia il Partito ha voluto ascoltare la voce del Sindaco su problematiche di primaria importanza, in taluni casi del tutto snobbate dalle precedenti Amministrazioni”.

“Il Sindaco -informa ancora Siani- ha raccolto l’invito di FDI ad un confronto leale e serrato su tematiche fondamentali, assumendosi l’impegno di condividere le proposte del partito se congeniali ad un percorso di crescita della Città”.

“Al contempo -conclude Siani- il portavoce di FDI, nei prossimi giorni preannuncia che  promuoverà un tavolo di concertazione tra i partiti e i movimenti civici di centro–destra, onde concordare una linea comune  d’azione e di rilancio dei principi comuni”.

Un’operazione, quest’ultima, un tantino ambiziosa e quasi proibitiva a questa punto. Resta da capire, infatti, come mai un partito di opposizione come Fratelli d’Italia, che ha una adeguata rappresentanza consiliare, avverta il bisogno di un incontro riservato con il sindaco Servalli per discutere di problematiche che potrebbero e dovrebbero essere poste nella sede istituzionale, qual è il Consiglio comunale (nella foto), assise a ciò deputata e che si confà politicamente e correttamente ad un partito di opposizione.

Forse che, come insinua qualche maligno, siamo semplicemente in presenza di una tappa di avvicinamento alla maggioranza che sostiene il sindaco Servalli? O, peggio, è in corso una sorta di operazione simpatia per ricevere in cambio altrettanta simpatia?

Il tempo, come al solito, è talmente signore che chiarirà i dubbi maligni di oggi. (foto Angelo Tortorella) 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.