Cava, i socialisti nominano segretario cittadino Enrico Alfano e candidano Enzo Passa alla Provincia

0
186

Profumo di garofano, garofano rosso, si spande nell’aria a Cava de’ Tirreni. Il fiore simbolo del Partito Socialista Italiano è più brillante che mai e importanti novità sono all’orizzonte per la compagine socialista cavese.
Si è svolta ieri sera un’importante riunione tra i membri dell’entourage della compagine, durante la quale vi è stata l’investitura ufficiale del nuovo segretario cittadino del partito, Enrico Alfano, e la candidatura formale del consigliere comunale Enzo Passa (nella foto), da poco tornato a far parte della famiglia socialista, per le elezioni al Consiglio provinciale il prossimo gennaio.
Il nutrito consesso ha visto la conferma quale presidente ad honorem della sezione cavese del partito dell’avvocato Gaetano Panza, vegliardo di lungo corso politico nella politica cavese che ha incitato i presenti a fare un discorso organizzativo con riunioni operative per compattare il partito intorno al consigliere regionale Enzo Maraio che è in gran parte l’artefice di questa nuova primavera socialista.
E’ stata anche l’occasione per il coordinatore cittadino del P.S.I. Vincenzo Di Nicola, attualmente anche coordinatore della segreteria regionale dell’onorevole Maraio, di rimettere il suo incarico spiegandone le motivazioni: “Il mio ruolo di coordinamento a Cava si è esaurito. Lascio al nuovo presidente un partito in salute composto di persone che non sono in cerca di prebende. In città il numero dei tesserati ha raggiunto quota duecento, una cifra che sino ad ora non si era mai vista.” “Seguiteremo a dare il nostro appoggio all’Amministrazione comunale che abbiamo supportato durante la campagna elettorale”, ha continuato Di Nicola, “Ma ci aspettiamo da essa un colpo di reni incisivo che possa dare nuovo vigore alla politica cittadina”.

Enzo Passa, dal suo canto, ha ricordato i propri trascorsi durante gli anni ’90 nel P.S.I. insieme all’attuale sindaco di Cava, Vincenzo Servalli, e si è dichiarato entusiasta della ricostruzione del partito in un momento politico particolare e delicato, sicuro che un partito storico in fase di rifioritura potrà dare nuova lena e convogliare nuove forze per il bene della città.
Il neo segretario Alfano ha preannunciato l’organizzazione del congresso cittadino del Partito Socialista per l’inizio del 2017, dando per grandi linee la visuale del suo programma: “La parola d’ordine dei socialisti è essere propositivi, creare nuove vie di sviluppo e proporre nuove opportunità di lavoro sul territorio attingendo, tra le altre cose, con intelligenza ai fondi europei per deviarli in settori strategici e creare una via innovativa”.
La nuova via del “Socialismo 2.0”, come lo ha denominato il segretario provinciale che ieri era presente all’incontro, Silvano Del Duca, guarda con gli occhi degli ultimi agli interessi della comunità. (foto Gabriele Durante)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.