Polisportiva Salerno Guiscards, sfida alla capolista: big match contro la Rocchese

0
19

Il tecnico dei foxes Dario Guadagno: «Gara difficile, ma non snatureremo il nostro gioco»

Una sfida dalle grandi emozioni. È quella che attende domani con fischio d’inizio alle 10:30 la Salerno Guiscards, impegnata nel decimo turno stagionale contro la capolista Rocchese.

Il team calcio della polisportiva salernitana è alla ricerca di conferme e punta ad ottenere un risultato positivo contro la squadra in vetta al girone G di Prima Categoria. I foxes, reduci da quattro punti nelle ultime due gare, sono riusciti ad invertire la pericolosa tendenza della fase centrale del girone d’andata.

La vittoria rimediata nel derby con l’Olympic Salerno e il pareggio dell’ultimo weekend sull’ostico campo del Vietriraito ha regalato rinnovata fiducia a Iannone e compagni. Lo 0-0 del “Karol Woytjla” di Nocera, ottenuto contro la compagine costiera, ha messo in evidenza una Salerno Guiscards granitica, capace di andare vicina al ritorno della vittoria in trasferta, che manca dal blitz di Sarno contro il Living della terza giornata di campionato.
Servirà la partita perfetta per strappare via punti importanti ad una Rocchese sin qui quasi perfetta.

La squadra allenata da Lorenzo Prisco conserva la vetta solitaria della classifica, grazie ai 23 punti conquistati nelle prime nove gare. Con sette vittorie e due pareggi, la capolista è ancora imbattuta nel girone G. La Rocchese si è imposta, nell’ultimo match, per 2-0 sul Montoro grazie alle reti di Notangelo e Napodano, mantenendo due lunghezze di vantaggio sullo Stabia Friends, immediata inseguitrice in campionato.

Una sfida che potrà dire molto sulle ambizioni d’alta quota della Salerno Guiscards, quarta in classifica e intende restare nella scia del piazzamento playoff. Le prossime settimane saranno decisamente ostiche per la squadra allenata da Dario Guadagno: dopo l’incontro con la capolista di domenica, il club caro al presidente Pino D’Andrea è atteso dalla trasferta con la Giffonese, nobile decaduta del calcio picentino, per poi ospitare lo Stabia Friends, seconda forza del campionato.

L’allenatore dei foxes Dario Guadagno si professa fiducioso: “Siamo consci delle difficoltà che ci attenderanno nelle prossime settimane – ammette il tecnico della Salerno Guiscards –, ma le ultime prestazioni ci hanno fornito la giusta dose di entusiasmo e fiducia. La Rocchese è sicuramente tra le favorite maggiormente accreditate alla vittoria finale del torneo. Vengono dalla retrocessione in Promozione, ma hanno mantenuto un tessuto tecnico competitivo. Noi, ovviamente, non snatureremo il nostro stile di gioco: sappiamo come poter fare male ai nostri avversari”.

Il girone G si è mostrato tra i tornei più equilibrati nel panorama dilettantistico campano. Ridottissima, infatti, la forbice che separa playoff e playout.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.