Polisportiva Salerno Guiscards, scontro diretto tra le mura amiche con la Pegaso per il team calcio

0
11

Con lo stop forzato delle altre federazioni sportive, che hanno deciso di fermare le manifestazioni per l’allarme legato al Coronavirus, il team calcio sarà assoluto protagonista del weekend della Polisportiva Salerno Guiscards.

In occasione della diciassettesima giornata del girone B del campionato di Terza Categoria, gli uomini del presidente Pino D’Andrea scendono in campo domani, domenica 1 marzo, sul terreno amico del Nuovo Centro Sportivo di Casignano.

Fischio d’avvio alle ore 10: i foxes saranno impegnati con la Pegaso, compagine che ben si sta disimpegnando in questo torneo.

Seppur reduci dalla sconfitta casalinga di sette giorni fa con l’Arechi Calcio, i picentini hanno sin qui conquistato 24 punti, collocandosi al sesto posto in graduatoria e distanti solo quattro lunghezze dalla Salerno Guiscards, terza classificata.

In perfetto equilibrio le statistiche dei precedenti tra le due squadre salernitane: una vittoria per i Guiscards, una per la Pegaso e tre pareggi nei cinque match disputati in precedenza. Nella gara d’andata della stagione corrente, fu di Giovanni Cavaliere la rete che consentì ai foxes di uscire indenni dallo stadio “XXIII Giugno 1978” di Pontecagnano, pareggiando il momentaneo vantaggio dei locali firmato da Picentino e garantendo l’1-1 finale.

Un vero e proprio scontro playoff per gli uomini di mister Guadagno, che ancora una volta dovrà fare a meno di elementi importanti come Saggese, Amato, Turco, Bove e Sabia. La compattezza e l’orgoglio, mostrati la scorsa settimana nella gara con la capolista Atletico Battipaglia, possono indubbiamente rappresentare quei valori in grado di regalare alla squadra la giusta continuità ai foxes sino al termine della stagione.

Una prestazione di livello, che ha donato ulteriori certezze a tutto l’ambiente Guiscards: «Sono rimasto positivamente impressionato dal gioco e dalla grinta che abbiamo sciorinato sul campo della capolista – afferma l’allenatore Dario Guadagno –. Ero sicuro che avremmo disputato una gara maiuscola, nonostante il terreno di gioco poteva sembrare non proprio congeniale a quelle che sono le nostre caratteristiche. Posso affermare che siamo parsi decisamente superiori nell’arco dei novanta minuti di gioco con il Battipaglia. Questo deve rappresentare uno stimolo per farci giocare con il giusto piglio le restanti nove finali che ci separano da qui al termine della stagione». Alle porte, la delicata e importantissima gara con la Pegaso, vero incrocio spartiacque per comprendere la maturità dei foxes: «Dovremo disputare una gara accorta per cercare di portare a casa i tre punti – conclude mister Guadagno –. Credo molto in questi ragazzi, abbiamo una rosa di primissimo livello. Vogliamo vincere per dare continuità in termini di gioco e risultati».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.