Polisportiva Salerno Guiscards, inatteso ko sul campo dell’Ogliarese per il team calcio

0
28

Inatteso ko per la Salerno Guiscards che al Terzo Tempo Village cede alla giovane ma motivatissima Ogliarese, che si impone per 2-1. L’undici collinare in avvio di entrambi i tempi piazza due colpi mortiferi per i foxes, che non riescono ad agguantare il pari nonostante l’assedio finale.

Pronti via ed i padroni di casa passano con Bahlouli, il quale taglia a fette la difesa ospite e con un preciso diagonale trafigge Fasano. La reazione dell’undici di Guadagno è immediata ma Del Regno spara due volte alto sopra la traversa. All’8′ ci prova Iannone su punizione, sarà l’ultimo tentativo dell’esperto centrocampista salernitano che abbandonerà il campo in favore di Esposito, a causa di un infortunio. Un campanello d’allarme importante sulla domenica che vivranno i Guiscards che al 25′ riescono a trovare la via del goal con Salvati, lesto ad approfittare di un errato disimpegno della retroguardia biancorossa e a depositare di giustezza in rete. Nel finale di frazione timidi tentativi ospiti con Del Regno e Battipaglia, ghiotta occasione sciupata dai collinari con Lettieri che di testa non inquadra lo specchio della porta sulla corta respinta di Fasano in seguito al diagonale dell’effervescente Bahlouli.

Nella ripresa il copione si ripete: dopo pochi istanti assolo di Forgione che si destreggia bene tra le maglie di centrocampisti e difensori avversari e con un colpo da biliardo fa secco Fasano. Sarà il colpo del ko per la terza della classe a cui non basteranno gli altri quattro cambi effettuati da mister Guadagno. L’Ogliarese ha in più di una circostanza la possibilità di triplicare con Luzzi e due volte il neoentrato Carbone poi si arrocca a difesa della porta di Clemente. Foxes minacciosi con due pennellate di Saggese non raccolte dai compagni, un colpo di testa di Foglia neutralizzato dall’estremo locale ma soprattutto una fragorosa mischia con De Dominicis che salva involontariamente sulla linea la battuta a rete di Esposito a portiere battuto. Un match stregato per la compagine di patron D’Andrea che reclamerà a gran voce anche un penalty per un tocco di mano di De Prisco sulla conclusione a botta sicura di Bove.

Fa festa così l’Ogliarese mentre in casa Guiscards c’è davvero tanto rammarico: «Abbiamo giocato sottotono – ha affermato mister Dario Guadagno –, sapevamo fosse una gara insidiosa ma abbiamo commesso troppi errori. Abbiamo giocato con troppa frenesia. Non possiamo fare altro che accettare questa sconfitta. Con un po’ di fortuna avremmo potuto conquistare un pareggio forse meritato ma se torniamo a casa con zero punti è solo colpa nostra».

Nel prossimo turno Foglia e compagni osserveranno il turno di riposo previsto dal calendario e torneranno in campo il 26 gennaio sempre in trasferta, sul campo della Enzo Raso.

OGLIARESE-SALERNO GUISCARDS 2-1

RETI: 1′ pt Bahlouli, 25′ pt Salvati (SG), 7′ st Forgione

OGLIARESE (4-4-2): Clemente, Maresca, Abate, Caracciolo, De Prisco, Di Paolo, Bahlouli, Memoli (47′ st Apicella), Luzzi (33′ st Carbone), Forgione, Lettieri. A disposizione: Vitale, Galdi, Vicinanza, Barra. Allenatore: Lettieri

SALERNO GUISCARDS (4-2-3-1): Fasano, Marino (15′ st De Dominicis), Foglia, Vigilante, Cavaliere (40′ st Turco); Amato, Iannone (15′ pt Esposito); Del Regno, Santucci (32′ st Bove), Battipaglia (27′ st Saggese); Salvati. A disposizione: Cioffi, De Stefano, Lupo, Sabia. Allenatore: Guadagno

ARBITRO: Mancuso di Nocera Inferiore

NOTE: Giornata serena. Ammoniti Esposito (SG), Abate (O). Recupero 1′ + 5′.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.