Polisportiva Salerno Guiscards, il team calcio rifila un poker di reti al Caposaragnano

0
7

Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per la Salerno Guiscards che rifila quattro reti al Caposaragnano e conquista tre punti fondamentali per la classifica. Una prestazione davvero convincente quella offerta dai foxes di Dario Guadagno che per il match contro gli irpini di mister De Gennaro ripropone il 4-2-3-1 schierando Filodoro a destra nella difesa a quattro e Cavaliere nel trio con Battipaglia e Del Regno alle spalle di Salvati.

L’avvio dei padroni di casa è a dir poco positivo. Non passano neppure cinquanta secondi che Del Regno ha subito l’opportunità di sbloccare il risultato. Al 4′, poi, proprio un tiro del numero sette è respinto con una mano in area da un difensore avversario. È rigore: sul dischetto va Salvati che però colpisce il palo. Per nulla abbattuta dal terzo penalty consecutivo sbagliato, la Salerno Guiscards continua a premere, mettendo in mostra trame di gioco piacevoli e mettendo in difficoltà un Caposaragnano che si affida soltanto ai lanci lunghi per cercare di allentare la pressione. Le occasioni per i padroni di casa sono tante ma manca la precisione. Sul finire del tempo ci prova ancora Del Regno ma è bravissimo il portiere ospite Ceruso a dire di no. Il primo tempo, dunque, termina a reti bianche.

La seconda frazione si apre subito col botto. Al 48′ sugli sviluppi di una punizione di Iannone, Salvati si riscatta e trova il gol del vantaggio. La Salerno Guiscards continua a spingere. Al 65′ ci prova Del Regno ma Ceruso dice no. Passano solo 120 secondi e il numero sette, imbeccato da Salvati, trova il gol del 2-0. Al 72′ una sfortunata deviazione di Crispo su tiro di Saggese regala al Caposaragnano il gol della speranza. Partita riaperta? Assolutamente no. Passano tre minuti e Iannone si procura e trasforma il rigore che vale il 3-1. Di lì in poi girandola di cambi. Nel finale, dopo un’occasione capitata sui piedi di Martucciello, in seguito ad una splendida azione personale di De Dominicis, Turco realizza il primo gol in maglia Guiscards, fissando il risultato sul definitivo 4-1.

«Abbiamo giocato davvero una buona partita – ha dichiarato mister Dario Guadagno –. Negli ultimi match stiamo dimostrando di essere in crescita. Nel primo tempo abbiamo faticato più del dovuto a trovare la via del gol, poi ci siamo sbloccati e abbiamo vinto meritatamente, giocando sempre con grande intensità».

Tra i protagonisti dell’incontro il difensore Andrea De Dominicis: «Avevamo bisogno di una vittoria convincente, dal punto di vista della prestazione e soprattutto dei gol realizzati. Il rigore sbagliato? Può capitare. Peppe poi è stato bravissimo a rifarsi segnando il gol del vantaggio e fornendo l’assist a Del Regno per il 2-0. Ora dobbiamo continuare così».

SALERNO GUISCARDS-CAPOSARAGNANO 4-1

Marcatori: 48′ Salvati, 67′ Del Regno, 72′ Crispo autorete (C), 75′ Iannone, 92′ Turco

Salerno Guiscards (4-2-3-1): Cioffi; Filodoro, Crispo, De Dominicis, Lanzara (78′ Foglia); Iannone (80′ Martucciello), Amato; Cavaliere (83′ Lupo), Battipaglia (82′ Turco), Del Regno; Salvati (77′ Esposito). A disposizione: Ferrigno, De Stefano, Marino, Santucci. All. Guadagno

Caposaragnano (3-5-2): Ceruso; Coraggio, Maiellaro, Milito (85′ Sessa); Durante (49′ Sica), Siniscalco, Napoli, Galdieri (76′ Cucino), Saggese; De Gennaro (60′ Perillo), Lanaro. A disposizione: Ferrante, Di Giacomo, Mencherini, Lamberti. All. De Gennaro

Arbitro: Fumo di Salerno

Note: Spettatori 50 circa. Ammoniti: Crispo (S); Lanaro (C). Espulso al 93′ Coraggio (C). Angoli 12-1 per la Salerno Guiscards. Fuorigioco 6-0. Recupero 1′ pt, 4′ st t. Al 4′ Salvati (S) ha fallito un calcio di rigore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.