La Polisportiva Salerno Guiscards a caccia del poker al palasport di Solofra

0
7

Quarto impegno stagionale per la Polisportiva Salerno Guiscards. Dopo la splendida vittoria nel derby contro la Volley Project Pontecagnano, il team volley del sodalizio del presidente Pino D’Andrea sarà di scena domani, sabato, con fischio d’inizio alle ore 18, al palasport Petrone di Solofra per affrontare l’Emilio Vietri Montoro.

Il match, il terzo in trasferta per le foxes in questo avvio di stagione, chiude il girone di andata di questa prima fase del campionato per Lanari e compagne mentre la compagine irpina è all’esordio stagionale, dopo i rinvii dei primi tre match. Un’altra singolarità di questo campionato inevitabilmente particolare.

Per la Salerno Guiscards, quindi, una partita da prendere con le molle e da affrontare con la giusta carica e concentrazione. Montoro, nello scorso campionato, ha chiuso al quarto posto nel girone B di serie C e, seppur rinnovato in alcuni ruoli, ha comunque un organico importante e che può creare difficoltà a molte squadre. La Salerno Guiscards, dal canto suo, prima in classifica a punteggio pieno, non ha nessuna voglia di fermarsi e anzi ha l’obiettivo di arrivare alla sosta pasquale nel migliore dei modi per iniziare poi a preparare al meglio la fase calda e decisiva della stagione.

Coach Francesco Tescione, nel corso degli allenamenti settimanali, ha messo in guardia il gruppo sulle possibili difficoltà del match e ha chiesto la medesima fame e voglia di vincere messa in campo nel derby di sabato scorso.

Infine, da segnalare che non ci sono precedenti tra le due squadre che si affronteranno per la prima volta, naturalmente a porte chiuse.

Tutti gli appassionati e i tifosi della Salerno Guiscards potranno però seguire il match in diretta sulla pagina Facebook della Salerno Guiscards, con collegamento a partire dalle ore 17:50.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.