Hippo Basket Salerno, lo staff tecnico del Settore Giovanile potrà contare su Francesco Corrado

0
26

Il 35enne allenatore ha accettato con entusiasmo la proposta del club: «Occasione di crescita, sono carico»

La famiglia della Hippo Basket Salerno da oggi potrà vantare un nuovo componente.  Francesco Corrado, istruttore di Mini Basket ed allenatore, entra a far parte dello staff tecnico del vivaio granata. 35 anni compiuti a gennaio, agronomo, Corrado ha accettato con entusiasmo la proposta della società del presidente Giosafat Frascino e non vede l’ora di iniziare a lavorare, per poter fornire il suo contributo alla pausa.

Questo è il benvenuto che gli riserva il riconfermato Responsabile del Settore Giovanile, Aldo Russo: «Le Persone reciteranno un ruolo determinante nella crescita dello staff tecnico e, di conseguenza, per consentire ai ragazzi di compiere ulteriori passi avanti nel loro processo di maturazione. Accogliamo con piacere nella famiglia Hippo l’ultimo arrivato, Francesco Corrado, che è un allenatore giovane ma che può già vantare diverse esperienze alle spalle. Nei colloqui che abbiamo avuto mi ha colpito la sua voglia, di lavorare, di migliorare, di mettere le sue competenze al servizio del progetto e dei ragazzi. Cercavamo una persona come lui e siamo contenti che sarà con noi a partire dalla prossima stagione».

Francesco Corrado ha iniziato a giocare relativamente tardi (all’età di 13 anni) nel Basket Bellizzi, con cui fa tutta la trafila delle giovanili, fino ad approdare in prima squadra (in Promozione). A 20 si trasferisce alla Pallacanestro Picentia e a Pontecagnano vince il campionato di Promozione, per poi militare anche in Serie D.  Nel frattempo, Corrado inizia a coltivare la passione di allenare e comincia con il Mini Basket a Bellizzi.

Con il tempo, si occupa dapprima delle giovanili del club gialloblu e poi, nella stagione 2008/2009, della Prima Squadra (con cui vince da tecnico il torneo di Promozione). Dal 2010 al 2012 Corrado ritorna alle giovanili, prima alla Dream Battipaglia, poi alla Polisportiva Battipagliese. Nel Luglio del 2012 arriva per lui la chiamata da parte della Pallacanestro Picentia, che gli affida diversi gruppi giovanili. Nel corso degli anni il tecnico salernitano vince diversi campionati provinciali e disputa le finali regionali, divertendosi, togliendosi delle belle soddisfazioni e maturando esperienza.

Nella passata stagione, Corrado ha fatto parte dello staff tecnico della Polisportiva Virtus Baronissi.

Nel tempo, insomma, coach Corrado ha allenato tutte le categorie, dai più piccoli ai “grandi”, passando per le giovanili. Ecco cosa si aspetta da questa avventura con la Hippo Basket Salerno: «Mi aspetto di continuare a migliorarmi come allenatore – ha affermato Francesco Corrado –, confrontandomi continuamente con coach Aldo Russo ed il resto dello staff. Proverò a trasmettere ai ragazzi che avrò il privilegio di allenare le mie conoscenze tecniche. Per formare giocatori competitivi credo molto nel l’insegnamento minuzioso dei fondamentali, ma ancor di più nei valori umani e sportivi. Il nostro obiettivo dovrà essere quello di formare prima uomini e poi giocatori, pertanto per me la disciplina e le regole dello stare insieme occupano il primo posto nella scaletta delle priorità».

Che cosa ti ha detto il Responsabile del Settore Giovanile, Aldo Russo, per convincerti ad entrare a far parte della famiglia Hippo?

«In realtà non mi ha dovuto convincere – ha sottolineato il tecnico salernitano –. Sono bastate un paio di chiacchierate, mi ha illustrato il progetto Salerno United, ci siamo confrontati su aspetti tecnici e ritrovati con idee comuni».

E cosa ne pensi del progetto Salerno United che, nella prossima stagione, è destinato ad ampliarsi ulteriormente, coinvolgendo altre società cittadine?

«Progetto interessante, ambizioso e coraggioso – ha concluso coach Corrado – Penso che per poter competere a livello nazionale è intelligente per Salerno unire le forze di diverse società e allenatori e provare a formare gruppi competitivi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.