Cava, si è concluso il campionato nazionale di B1 di Tennistavolo ASD CSI

0
183

Gli atleti della Società pongistica metelliana, che quest’anno festeggia i 50 anni di attività, si sono tanto impegnati per poter raggiungere l’obiettivo della serie A2, ma il campionato nazionale si è concluso con la serie B1.

“Arriveranno sicuramente tempi migliori – afferma la ASD CSI –il capitano Alessandro Gammone insieme ad Alexandru Petrescu, Marco Palummo, Enzo Rispoli e Roberto Ambrosino sono stati gli alfieri di questo campionato 2020/2021 che ci ha regalato, in tempi di pandemia, momenti di assoluto ed elevato agonismo.”

A caratterizzare questo torneo ci sono stati momenti di alti e bassi ma i campioni in gara si sono spesi al loro meglio, così come afferma a gran voce la Società: “Tutti si sono battuti come leoni e sono stati encomiabili per spirito di attaccamento ed altissima professionalità.”

La squadra di Tennistavolo ASD CSI è stata sconfitta dapprima dal TT Stella del Sud Napoli e poi dalla TT Martiti di Ariano Irpino, classificandosi così terza.

Ma la Società Metelliana non recrimina nulla, anzi, vuole partire più forte di prima: “Le sconfitte non hanno grande importanza nella vita, la più grande disgrazia è quella di restare fermi e noi non ci fermeremo mai.”

Il prossimo appuntamento, per gli appassionati di tennistavolo, è i primi di settembre con una grande manifestazione per festeggiare i 50 anni della Società.

Delle piccole palestre a cielo aperto, ospitate dai famosi portici della città di Cava de’ Tirreni, vedranno i protagonisti giocare a tennistavolo per regalare momenti di divertimento e di premiazione, ma anche la celebrazione di una messa per ricordare chi non è più con noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.