Cava de’ Tirreni, weekend di festa per la compagine pongistica dell’ASD CSI TT Cava

0
142

zDurante il week end, appena trascorso, il popolo sportivo cavese ha potuto festeggiare la
compagine pongistica dell’ASD CSI TT Cava che, dopo ben cinquantadue anni di attività,
approda in A2.

Questa occasione ha dato l’opportunità a tanti giovani e meno giovani di sfidarsi sui tavoli
da gioco allestiti nella palestra “Mauro e Gino Avella” di Pregiato per il consueto ed
attesissimo appuntamento dell’omonimo torneo internazionale, che quest’anno ha avuto
una connotazione internazionale grazie alla presenza di diversi atleti provenienti da altre
nazioni.

Infatti quest’anno, oltre alla partecipazione di numerosi atleti italiani, c’è stata una
massiccia presenza di amici rumeni accompagnati dalla stella del CSI TT Cava, Andy
Petrescu, che quest’anno ha trascinato la squadra metelliana nella massima serie.
Il trofeo “Gino Avella” è stato conquistato dall’atleta nigeriano Ismail Akindiya, che ha
battuto in finale il rumeno Rosu Alexandru. Sul podio, al terzo posto, si è piazzato il cavese
Pietro Della Brenda che, insieme al capitano Alessandro Gammone, al succitato Petrescu
e a Claudio Grillo, completa la rosa di giocatori della squadra al vertice dell’appena
trascorso campionato di B1.

Il podio del “Mauro Avella”, invece, è stato conquistato da Luca Tarantino dell’A.s.d. Aldo
Pappalardo di Angri, che porta a casa il trofeo battendo in finale il cavese Andrea De
Rosa, terzo e quarto posto per Giuseppe Abate e Pierpaolo Caso, entrambi dell’A.s.d.
Virtus Nocera.
La premiazione degli atleti, nella cerimonia egregiamente condotta dal Presidente del
Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni Giovanni Scarlino, è avvenuta per mano dei
massimi esponenti dello sport campano che non sono mancati a questo importante
evento. Sergio Roncelli, presidente regionale del CONI con Nello Talento, già componente
della Giunta Nazionale CONI, e Bruno Biferari già segretario generale della Fitet ed amico
storico dell’Associazione CSI TT Cava. La delegata del CONI provinciale di Salerno Paola
Berardino e la sig.ra Rosanna De Felicis in Avella hanno portato il loro saluto a tutti i
presenti.

Presente anche il Presidente CSI Campania Enrico Pellino, che non ha voluto far mancare
il proprio saluto ed il Giudice Arbitro Giuseppe Valentino affettivamente legato da tempo a
questo Torneo.
Grande soddisfazione, quindi, per il presidente Raffaele Della Monica che ha fatto gli onori
di casa e del delegato provinciale FITET, il cavese Eliseo Pisapia.
Domenica 23 maggio, la Palestra di Pregiato è stata nuovamente lo scenario della grande
festa del Tennis Tavolo.

I numerosissimi atleti che nei cinquant’anni di attività sono stati protagonisti di
questo sport, si sono riuniti per festeggiare questo importantissimo traguardo. Condotta
dal Vice Presidente Regionale CSI, Pasquale Scarlino, la festa è andata avanti per tutta la
serata con grande gioia dei dirigenti e di tutti i partecipanti. Una storia, quella del CSI TT
Cava, così longeva che resterà indelebile scrittura per lo sport di questa città.

Ora nuovi traguardi aspettano di essere raggiunti dal CSI TT Cava, con la speranza che
tutti in questa città, a cominciare dalle Istituzioni, diano una mano per realizzare un sogno
che dura da mezzo secolo.

Motori di questa due giorni di kermesse pongistica cavese Trofeo Avella, festeggiamenti 50” promozione in e stage tecnico: fratelli Roberto ed Eliseo Pisapia, Corrado Scattaretico , Giuseppe Masullo , Trezza Nicola, Giovanni Cretella, Pietro Guarino. Hanno collaborato per la parte tecnica Claudio Grillo, Ambrosino Roberto, Pietro Della Brenda, (csi tt cava)e Cristian CuofAno (Asd Tt Nocera).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.