LIBRI & LIBRI Gray Manor: horror e sentimento per una storia avvincente adatta al cinema

0
80

Sara Vannini, classe ’93, sin da piccola ha dimostrato un’autentica inclinazione per la scrittura consacrata dalla vittoria di svariati concorsi letterari sin dall’età di tredici anni, sia nell’ambito della narrativa che nella poesia.

Un talento messo da parte per i troppi impegni e per la scuola da perito turistico, che a soli 18 anni le aperto le porte del lavoro, approcciandosi al ruolo di receptionist di hotel.

Turni massacranti non le hanno però impedito di coltivare la sua passione e farsi notare col suo primo romanzo autoprodotto: – “Una storia che non sentirai” – che racconta di un amore non corrisposto con protagonista la stessa autrice. Più dark è “Miele tossico” che mette a nudo le paure e le nevrosi dell’essere umano ferito dai sentimenti – procurandole la prima notorietà –  e infine il più recente “GrayManor” : un horror psicologico a sfondo sentimentale. Una “ghost story” dark e intensa che si delinea su un doppio filone narrativo:di pari passo con laricerca delle presenze infestanti si procede a una disamina psicologica dei traumi dei protagonisti finalizzata a scacciarne i demoni interiori.

«GrayManor prende le paure dei protagonisti, i loro disagi e li ingigantisce, tirando fuori il peggio di loro.
Il signor Whitmore si ritroverà a bere molto più del suo solito. Kate, affetta a sua volta da depressione, avrà ricorrenti incubi che proveranno a trascinarla ancora più giù. Francesca, ancora aggrappata ai suoi ricordi amorosi, dovrà fare i conti con la sua sindrome da personalità borderline e fare i conti col proprio passato.
Fra presenze invadenti, incubi ad occhi aperti, ricordi d’infanzia che ritornano e strane visioni, il rapporto fra i personaggi si farà intimo e speciale, mentre un nuovo amore sboccerà per Francesca e Kate. È forse proprio grazie all’amore che il gruppo riuscirà a scoprire la vera maledizione che perseguita la casa e, affrontando i proprio demoni interiori, riusciranno a spezzarla».

Un romanzo davvero avvincente che coniuga paura e sentimento in un clima surreale che richiama i leitmotiv delle “ghost story”, ma arricchendole di un substrato emozionale,toccando il cuore del lettore. Struggenti le descrizioni della sofferenza amorosa, di una tale intensità come solo i più grandi amori sanno essere, senza alcuna distinzione di genere: nessuna remora a inabissarsi nel racconto vivido della depressione più cupa e degli attacchi di panico improvvisi con una vividezza da film.

Scontato, è immaginarsi una trasposizione cinematografica del libro, adatto anche a una riscrittura seriale, per un prodotto di grande suspense e qualità.

 

Casa Editrice: Ducale

Collana: Soul

Genere: Horror psicologico

Pagine: 176

Prezzo: 17,00 €

 

Contatti

https://www.instagram.com/sara_vannini_autrice/?hl=en

edizioniducale.it

https://www.amazon.it/Gray-Manor-Sara-Vannini/dp/8894585107

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.