Pontecagnano, oggi e domani la Festa dei Musei al Museo archeologico nazionale “Gli Etruschi di frontiera”

0
146

E’ un ricco programma quello che si terrà al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano per la prima edizione della Festa dei Musei (#Festa dei Musei) che rientra pienamente nella tematica generale lanciata dal MiBACT “Musei e Paesaggi Culturali”.

L’inizio è previsto per la mattina di sabato 2 luglio (ore 11,00-13,00) con i laboratori didattici rivolti ai bambini della scuola primaria (“Nelle mani del vasaio” – ceramica; “Un puzzle di colori” – mosaico; “Alfabeti e parole” – scrittura etrusca). I Laboratori saranno replicati su richiesta anche nel pomeriggio per consentire ai genitori la partecipazione alle altre attività in programma.

Alle 18,30 si terrà l’inaugurazione de “L’altro Museo. Visite e Racconti nei sotterranei”, una suggestiva visita nei magazzini del Museo che custodiscono innumerevoli reperti archeologici provenienti dal territorio picentino, esposti per la prima volta in quest’occasione. Il direttore del Museo e gli archeologi della Cooperativa “Metaia” accompagneranno i partecipanti in una visita inedita a luoghi solitamente interdetti al pubblico, dove si svolge gran parte del lungo e paziente lavoro degli archeologi che lavano, catalogano, fotografano e disegnano i reperti di scavo per ricostruire e interpretare i contesti da cui provengono.

Scendere nei sotterranei di un Museo è come sbirciare dietro le quinte di un teatro e cogliere immagini di quello che potenzialmente, prima o poi, “andrà in scena”. Ma significa anche “toccare con mano” l’enorme patrimonio che dobbiamo preservare, per noi e per le generazioni future.

Il biglietto d’ingresso al Museo sarà al prezzo simbolico di 1 Euro, l’orario di visita si protrarrà fino alle ore 23,00 (con ultimo ingresso alle 22,30), con la possibilità di assistere alla partita di calcio Italia–Germania, altro evento importante della serata per milioni di italiani.

Domenica 3 luglio, come ogni prima domenica del mese, l’ingresso al Museo sarà gratuito.

Le manifestazioni in programma prevedono a partire dalle ore 17,00 l’incontro con le Associazioni che collaborano alla promozione del Museo organizzando eventi culturali distribuiti lungo tutto l’arco dell’anno (Legambiente, Società Cooperativa Metaia, Associazione Culturale “Avalon”, Pro Loco di Pontecagnano) . Tra le 17,00 e le 18,30 si terranno visite guidate al Museo e ai depositi.

Alle 18,30 è previsto l’arrivo al Museo dei partecipanti all’iniziativa organizzata da Legambiente “Il Cammino ritrovato. Velia-Paestum-Pontecagnano tra paesaggi, percorsi e riflessioni”: Anna Rastello racconterà l’esperienza di questo cammino (realizzato in 24 ore partendo alle ore 18,00 da Velia il 2 luglio), che collegava le tre città antiche più importanti della Campania meridionale, a testimoniare il filo rosso tra paesaggi culturali abitati da comunità etnicamente diverse ma in stretto contatto tra loro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.