Pasqua in quarantena: De Luca proroga il divieto di uscire 

0
443
Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha prorogato dal 3 al 14 aprile il divieto di uscire dalle abitazioni, tranne nei casi di “comprovate esigenze lavorative per le attività consentite, situazioni di necessità o motivi di salute”.

Nell’atto pubblicato sul Burc si legge che le disposizioni sono state prorogate “considerato che la situazione sussistente a oggi sul territorio regionale, quale rappresentata dai report ufficiali dell’Unità di Crisi regionale, registra un numero di contagi, alla data del 24 marzo 2020, pari ad oltre n.1194 unità” e che “gli studi epidemiologici pervenuti dall’Unità di Crisi dimostrano la sussistenza di un trend di crescita lineare dei pazienti positivi”.

L’ordinanza precisa: “Su tutto il territorio regionale è prorogato il divieto di uscire dalla abitazione, ovvero residenza, domicilio o dimora nella quale ci si trovi, ai sensi e per gli effetti dell’Ordinanza del Ministro della Salute e del Ministro dell’Interno 22 marzo 2020 e del DPCM 22 marzo 2020. Sono ammessi esclusivamente spostamenti temporanei ed individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative per le attività consentite, ovvero per situazioni di necessità o motivi di salute”.

Confermata inoltre la quarantena per coloro che saranno fermati in strada senza giustificato motivo.

SCARICA ordinanza-n-23-del-25-marzo-2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.