Nocera Superiore, allerta meteo: Cavaiola sotto controllo

0
46

Un albero abbattuto dal vento in via Nazionale, un lampione divelto in centro, una linea elettrica danneggiata in via Cupa Belvedere e poco altro: è il bilancio di metà giornata del Centro Operativo Comunale di Nocera Superiore impegnato in attività di verifiche ed interventi di messa in sicurezza.

Nessun danno di elevata criticità, anche se resta alta la soglia di attenzione per l’innalzamento del livello dell’acqua nel canale consortile “Alveo Nocerino” in via S.Maria delle Grazie, località Starza.

Sotto controllo, invece, il livello del torrente Cavaiola.

«La situazione appare sotto controllo, ma con l’intensità altalenante delle piogge bisogna mantenere la massima attenzione – dichiara il Sindaco Giovanni Maria Cuofano – non abbiamo registrato danni ingenti in città, né pericoli per la pubblica incolumità. Siamo intervenuti, con il supporto dei Vigili del Fuoco, su via Nazionale per rimuovere un albero del giardino di Villa de’ Ruggiero che occupava la carreggiata ed abbiamo ricevuto l’ok dalla Provincia di Salerno per una celere verifica e messa in sicurezza delle altre alberature presenti. L’attenzione, invece, è massima per il livello dei corsi d’acqua: al momento il torrente Cavaiola non desta preoccupazioni, mentre in località Starza nel canale consortile “Alveo Nocerino” si è registrato un improvviso innalzamento del livello: rispetto a quest’ultimo abbiamo avuto contatti diretti con Consorzio di Bonifica e Genio Civile per richiedere strumenti di supporto al fine di creare, con sacchi di sabbia, un argine di contenimento preventivo».

A scandire le fasi di osservazione, controllo ed intervento il gruppo operativo del C.O.C. composto da Polizia Municipale, Nucleo di Protezione Civile Comunale, Ufficio Tecnico.

Il primo cittadino raccomanda ancora una volta la massima prudenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.