Cava, telecamere per scoprire chi ha divelto la sbarra a via Cinque

0
457

Saranno esaminate le registrazioni delle telecamere in dotazione alle abitazioni private che affacciano su via Gaetano Cinque per comprendere la dinamica che ha portato al cedimento della sbarra limitatrice dell’altezza avvenuta, secondo alcune testimonianze, questa mattina poco prima delle 8,30. E, soprattutto, si cercherà di capire chi sia stato il conducente del mezzo che ha cagionato questo danno al Comune di Cava.

Quello è quanto è stato fatto sapere dalla Polizia Locale in risposta alle sollecitazioni del consigliere comunale Vincenzo Passa, il quale abita nella frazione di San Cesareo.

Sempre dal Comando dei Vigili Urbani hanno fatto sapere che la sbarra, che in passato già aveva subito danni da parte di altri automobilisti indisciplinati, verrà rimessa non appena le condizioni meteo miglioreranno.

La transenna, come si ricorderà, è posizionata a un’altezza di 2,20 metri per evitare il transito dei mezzi pesanti come misura di sicurezza  per  tenere sotto controllo la critica situazione in cui versa via Cinque a causa della sua conformazione idro-geologica.

Dopo anni di richieste di risoluzione del problema da parte degli abitanti della frazione di San Cesareo alle Amministrazioni comunali che si sono succedute, finalmente si intravede la possibilità di una risposta concreta. L’Amminstrazione comunale ha, infatti, di recente comunciato che i lavori di messa in sicurezza cominceranno nella prossima primavera.

“Il Sindaco ha assicurato che per l’anno nuovo si procederà alla realizzazione dei lavori per via Cinque – ha affermato il consigliere Passa che da tempo segue l’iter della progettazione e ha dato in passato il suo contributo in merito – ma io ho i miei dubbi”.

Vediamo così accadrà. Alla prossima primavera mancano pochi mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.