Cava, “rifiuto selvaggio”: spuntano due divani abbandonati a Corso Mazzini

0
172

Siamo purtroppo costretti a denunciare l’ennesimo atto di inciviltà da parte di un cavese che non ama la sua città e agisce in disprezzo delle regole della civile convivenza.

Questi divani giacciono abbandonati affianco a un bidone dell’umido in Corso Mazzini, poco distante dal complesso residenziale del Parco Beethoven.
Occorrono ben pochi commenti a corollario della foto che è stata pubblicata su Facebook  da un  cittadino metelliano giustamente indignato. Le immagini parlano da sole: sono uno sfregio alla città e indicano il grado di inciviltà che connota alcune persone.
Basterebbe, invece, chiamare al telefono gli addetti della Metellia Servizi e le sedute dismesse finirebbero nella loro giusta collocazione. Ma tant’è, si preferisce abbandonarle per strada, a ridosso del centro abitato in dispregio del decoro e delle regole.
Questo è solo l’ultima di una scia che sembra senza fine di episodi simili. Qualche settimana fa il sindaco di Cava, Vincenzo Servalli, si fece fotografare affianco a un cumulo di mobili abbandonati in periferia e denunciò la cosa scrivendo: “Cava non è questa”.
Ribadiamo la stessa domanda posta all’indomani di quell’episodio: “Siamo sicuri che Cava non sia questa?”.
A volte è davvero difficile non crederlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.