Cava, il PD replica a Casa Pound e Responsabili per Cava in attesa della nuova Giunta

0
310
Massimiliano De Rosa, segretario Pd cavese

Il PD metelliano non ci sta e risponde agli attacchi politici giunti dalle opposizioni a suon di comunicati stampa, rivendicando le proprie posizioni.

Il primo riguarda le esternazioni del gruppo civico dei Responsabili per Cava in seguito che più volte ha pungolato l’Amministrazione sull’andamentopolitico e le problematiche cittadine. “Rilevo con dispiacere che i cosiddetti Responsabili per Cava, il portavoce Marcello Murolo, i consiglieri Vincenzo Lamberti, Pasquale Senatore, il dottore Raffaele Giordano, pur di fare polemica politica mettono in secondo piano sempre la nostra meravigliosa città – asserisce il segretario Massimiliano De Rosa – Sono contro l’ospedale, contro la riduzione dei rifiuti, contro i provvedimenti che la nostra amministrazione prende nell’esclusivo interesse della città, nel tentativo di sminuirne l’importanza per una contrapposizione sterile e in mancanza di proposte serie da presentare alla città. In pratica sono contro Cava de’ Tirreni. L’avversione politica non può essere disgiunta da una valutazione obbiettiva e serena dei risultati conseguiti che sono sotto gli occhi di tutti e che non possono essere contestati”.

Toni altrettanto duri per quella che alcuni hanno definito una “goliardata” attuata nella notte tra sabato e domenica dai membri di Casa Pound, che hanno sigillato con del nastro adesivo il cancello d’entrata a Palazzo di Città ed hanno apposto dei cartelli con su scritto “giunta pericolante”, quando , in realtà, sarebbe stato più corretto dire “amministrazione pericolante” dato che la giunta è stata azzerata e di fatto, allo stato attuale, non c’è.

“Fare politica è ben lontano da squallide azioni come quella perpetrata ai danni dei cittadini cavesi e dell’attuale classe politica da parte di esponenti di Casapound – sottolinea il segretario De Rosa – nella notte di sabato. L’apporre, col favore delle tenebre, sigilli falsi e cartelli con la scritta “giunta pericolante” davanti l’ingresso principale del Comune,  è solamente un atto squadrista; non fa parte della nostra dialettica politica ed è avulsa dal vivere civile. Purtroppo, non è la prima volta che Casa Pound viene alla ribalta non per le sue idee, ma per questi gesti inqualificabili che vanno condannati da tutti senza se e senza ma. Il Pd, forza di maggioranza, rassicura tutti i cittadini cavesi che  non c’è nessuna giunta pericolante, a breve la giunta stessa tornerà ad essere operativa per continuare a lavorare sui progetti che il Sindaco Servalli, con tutti i Partiti e movimenti che lo sostengono, sta ponendo in essere per il futuro ed il benessere della Città di Cava de’ Tirreni”.

Intanto, la città resta in attesa che il Sindaco sciolga le riserve e faccia sapere al più presto i nomi dei componenti della nuova giunta prima del Consiglio comunale che si terrà il prossimo 2 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.