Cava, il Comune ordina la sanificazione degli spazi comuni di banche e uffici postali

0
54

Con Ordinanza sindacale n. 133 del Registro Generale, del 27 marzo 2020, il Comune di Cava de’ Tirreni fa obbligo ai responsabili delle filiali degli uffici bancari e degli uffici postali di provvedere entro otto giorni, alla sanificazione di tutti gli spazi comuni con accesso automatico (quali ad esempio bancomat allocati in spazi chiusi, tornelli di accesso ai locali e comunque locali non suscettibili di aereazione, ivi compreso passamanerie, tastiere e quanto oggetto di frequente contatto con le mani), attraverso l’utilizzo di prodotti chimici contenenti principi attivi idonei alla sanificazione degli ambienti che abbiano le seguenti caratteristiche minime:

–          non comportano rischi significativi di inalazione, rischi cutanei e di ingestione nelle condizioni di uso normale di utilizzo, di corrente e comune commercializzazione e che siano a bassa tossicità ( tipo candeggina ed assimilati ) ;

–          siano utilizzabili anche dalle ditte di pulizia incaricate e che non necessitino quindi di personale specializzato;

–          Di ripetere i suddetti trattamenti periodicamente, con riferimento alla durata dell’efficacia del prodotto, così come consigliato dalla scheda tecnica del prodotto utilizzato.

A comprova dell’intervento dovrà essere trasmesso al protocollo del Comune di Cava de’ Tirreni via mail (urp@comune.cavadetirreni.sa. it) una dichiarazione contenente la data dell’intervento, una descrizione sintetica dell’attività svolta e la scheda tecnica di prodotto o del principio attivo utilizzato. Qualora il trattamento sia stato già effettuato nei dieci giorni antecedenti alla presente ordinanza, va comunque trasmesso il rapporto giustificativo e ripetuto l’intervento come previsto dall’Ordinanza sindacale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.