Cava, i primi due appuntamenti de “Il Viaggio delle idee”all’IIS “Della Corte -Vanvitelli”.

0
328

Il viaggio delle idee”, gli incontri e riflessioni di Ulisse on line, ha avuto il suo esordio, il 9 e 11 ottobre scorso, all’IISDella Corte –Vanvitelli, con una platea piena di studenti  provenienti dagli istituti statali “De Filippis – Galdi”, “Filangieri” e Liceo Scientifico “Genoino”, partner cavesi della manifestazione. Un pool di giornalisti in erba, Miriam Apicella, Valeria Puleo, Agostino Cardamone e Gianluca Rispoli, con il giornalista Salvatore D’Angelo, Direttore Ufficio Diocesano Comunicazioni Sociali della Diocesi Nocera Inferiore-Sarno, ha interloquito con S.E. Mons. Michele Fusco, Vescovo di Sulmona-Valva sul tema  “Essere giovani oggi”.

Dopo l’intervento di Pasquale Petrillo, direttore di Ulisse on line e conduttore dell’incontro, i saluti di ringraziamento  della Dirigente scolastica Prof.ssa Franca Masi per la lodevole iniziativa  che rende  i giovani studenti  protagonisti attivi, e gli auguri che il “il viaggio delle idee” “possa essere un ritorno alle origini, per coloro che sono costretti ad andare all’estero per sentirsi valorizzati”.

Il Vescovo, rispondendo alle domande, ha invitato i giovani a  superare l’individualismo e a fare rete, perché insieme si è più forti, specialmente nel  “fare il bene”. “I gesti concreti sono segno di solidarietà, come l’abbraccio  per accogliere l’altro,  e ci fanno sperare in un nuovo umanesimo, che possa conciliare  giustizia sociale ed economia”. Con l’augurio che la Chiesa  sia sempre più vicina, non come istituzione che impone divieti e doveri, per riscoprire i valori del vangelo Monsignor Michele Fusco ha sollecitato  i giovani a trasferire l’entusiasmo e la loro forza  nella costruzione di una società più bella. Il secondo appuntamento, dal tema Intervista sulla città I giovani e il governo locale, ha goduto della presenza del sindaco  Vincenzo Servalli, intervistato  dal giornalista Vito Bentivenga, capo-servizio del quotidiano La Città di Salerno, e da studenti-giornalisti Franziska Dura, Antonio Senatore, Noemi Scannapieco, Mattia Scarpati e Carolina Pannullo.

A nome della Dirigente scolastica, la prof.ssa Antonella Galdi ha accolto i convenuti ed, in particolare il Primo Cittadino, ex alunno dell’istituto, illustrando gli indirizzi professionali e invitando gli alunni a credere nelle proprie potenzialità per potersi affermare nella società, così come è successo con il sindaco Servalli. Infatti lo stesso Sindaco durante l’ intervista ha riportato la sua esperienza di formazione, ricordando che il percorso scolastico deve essere fatto con serietà ed impegno per poter avere delle opportunità lavorative maggiori.

Affrontando le problematiche relative all’edilizia scolastica e al degrado ambientale, ha assicurato i giovani  gli interventi necessari e, con il progetto “Puliamo il mondo”, un risanamento e bonifica delle discariche.

In sintonia con il Vescovo di Sulmona ha sollecitato, affinché Cava de’Tirreni, “città della Pace” sia sempre più accogliente, informando  sulle ventiquattro ragazze africane, già presenti  sul nostro territorio e l’ intenzione di accogliere altri centoventi profughi.

Ai giovani attenti e interessati ha rivolto un invito pressante, a non disinteressarsi della politica, perché i poteri forti della finanza e dell’economia hanno reso la democrazia debole e virtuale, ma  a “riscoprire la democrazia rappresentativa e a essere cittadini attivi”.

Rita Cardone

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.