Cava, Fratelli d’Italia sullo scontro Servalli-Senatore: “Loro litigano, il Covid dilaga”

0
442
l'assessore Nunzio Senatore (foto Gabriele Durante)

“Il Covid-19 dilaga, l’ospedale non funziona come dovrebbe, la zona rossa è ormai alle porte e la Giunta Comunale di Cava de’ Tirreni pensa a litigare. Lo scontro tra il sindaco Vincenzo Servalli e il vice sindaco Nunzio Senatore – che si è cercato di nascondere ma che è stato smentito soltanto a distanza di ore dalle dimissioni paventate dal vice primo cittadino e assessore alle opere pubbliche – lascia attonita tutta la comunità cavese”.

Lo dichiarano, in una nota congiunta, il Gruppo Consiliare e il Coordinamento Cittadino di Fratelli d’Italia di Cava de’ Tirreni, che continuano: “In un momento come quello che stiamo vivendo, bisognerebbe occuparsi con maggiore impegno della campagna di vaccinazione e di garantire un adeguato sostegno alle famiglie e alle attività commerciali che, con la nuova zona rossa, subiranno un altro duro colpo. Ci auguro che la maggioranza di centrosinistra, invece di litigare su chi debba gestire i fondi regionali Pics (11 milioni di euro) si adoperi per utilizzare al meglio questo finanziamento per riqualificare e valorizzare alcune importanti opere presenti sul territorio cittadino”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.