Cava, domenica appuntamento in piazza Duomo con “Green Village 2017”

0
259

Tutto pronto per il “Cava Green Village 2017” dedicato alla raccolta dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e delle Pile esauste, che si terrà domenica 17 dicembre, dalle ore 9:00 alle 12:30, in piazza Vittorio Emanuele III, vale a dire in piazza Duomo.

L’appuntamento, in particolare, si incentra sui due più recenti progetti di micro-raccolta firmati da Metellia Servizi, società in house del Comune di Cava de’Tirreni, dedicati rispettivamente ai RAEE e alle Pile esauste.

Saranno messe in campo tutte le attività del progetto “Arrivano i SUPERERAEE”,  co-finanziato da Ancitel Energia & Ambiente e dal Centro di Coordinamento RAEE nell’ambito del Bando “Fondo 5 euro/tonnellata premiata”  e sarà lanciato il progetto di raccolta delle Pile esauste, dal titolo “Riciclarica – Il lato positivo della Raccolta differenziata”, co-finanziato da ANCI e CDCNPA (Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori).

Con lo slogan “DIVENTA ANCHE TU UN SUPERERAEE!”, i visitatori potranno accedere al “Village” conferendo presso l’isola ecologica itinerante presente in piazza un RAEE e/o pile e accumulatori; nell’area didattica saranno spiegate le pratiche per una buona raccolta differenziata con tante curiosità e la consegna di materiale informativo e gadget personalizzati, ossia “SUPERERAEE” e “PilaR”, le mascotte dei due progetti firmati da Metellia Servizi.

All’interno dell’area didattica sarà ospitato anche uno stand di Legambiente – sezione di Cava de’Tirreni con una iniziativa benefica di raccolta giocattoli sul tema che “Alcuni giocattoli possono ridiventare compagni di storie meravigliose”.

Nell’area ludica, che chiuderà il percorso, saranno allestiti gonfiabili, spazi per attività sportive e laboratori grafici e pittorici, secondo il principio “imparare divertendosi”.

Ad animare l’appuntamento saranno proprio le mascotte “SUPERERAEE” e “PilaR”.

In caso di avverse condizioni metereologiche l’evento si svolgerà nella struttura coperta del Fab Lab – Centro per l’Artigianato Digitale di viale Crispi, vale a dire l’ex mercato coperto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.