Cava de’ Tirreni, Massimo Buchicchio: “I Revisori sul Covid sconfessano Servalli e Garofalo”

0
343
foto Aldo FIorillo

Massimo Buchicchio, responsabile per la politica economico-finanziaria del Movimento “La Fratellanza” torna ad attaccare l’Amministrazione comunale sul bilancio comunale.

“Servalli e la Garofalo -afferma- sono sconfessati dal Collegio dei Revisori del Comune. Ecco cosa scrive il Collegio nella sua relazione, sul Consuntivo 2020 per il Covid: «L’importo risparmiato per effetto della sospensione mutui ammonta ad euro 370.133,74. Tale somma è stata utilizzata in parte per spese legate all’emergenza epidemologica per euro 65.535,34. La rimanente somma ha finanziato la spesa corrente evitando la tassazione a carico dei cittadini»”.

In pratica,  Massimo Buchicchio evidenzia come l’emergenza Covid ha rappresentato una maggiore disponibilità di risorse finanziarie  e non una perdita per il Comune, come dichiarato dal sindaco Servalli e  dall’assessore comunale al bilancio Garofalo, che vorrebbero far ricadere sull’emergenza epidemiologica la responsabilità del dissesto del Comune metelliano.

“Cosa ha riferito il Collegio Sindacale circa l’influenza del Covid sul bilancio? -incalza infatti Buchicchio- A leggere si capisce che solo l’assessore Garofalo si è accorta che il Covid ha avuto una influenza nefasta sul risultato di bilancio. Eppure il Collegio Sindacale è composto da tre commercialisti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.