Cava de’ Tirreni, con il CSI Aspettando la S. Lorenzo e concorso scolastico “A. Ragone”

0
268
foto Alberto Accarino

Mercoledi 11 maggio scorso allo Stadio Comunale S. Lamberti di Cava de’ Tirreni si è svolta una esaltante giornata di sport e di spettacolo  con due grandi eventi: in mattinata la manifestazione “Aspettando la S.Lorenzo” giunta alla 18^ Edizione  gara di atletica riservata alle scuole dei vari Istituti comprensivi della città con la partecipazione anche “come da anni”  dell’Istituto Fresa Pascoli di Nocera Superiore.

180 partecipanti divisi per classi di appartenenza hanno dato vita a delle gare entusiasmanti conclusasi con l’assegnazione della maglia di campione “Aspettando la S.Lorenzo 2022 “ .

I vincitori: Classe prima Maschile  Bisogno Vincenzo ( I.C. Don Bosco),  Classe prima Femminile Novi Alessia (I.C. Balzico);  Classe seconda Maschile Shuliak  Nikita (I.C. San Nicola) ; Classe seconda Femminile Senatore Giulia (I.C. San Nicola) ; Classe Terza Maschile De Rosa Christian (I.C. San Nicola) Classe Terza Femminile Giordano Vittoria (I.C. Balzico).

Per la classifica degli istituti si è aggiudicato il Trofeo I.C. Balzico con 961 punti a seguire San Nicola, Don Bosco, S.Lucia, Giovanni XXIII e Fresa Pascoli di Nocera Superiore.

Una bella e sorprendente realtà è stata la vittoria di Nikita Shuliak giunto in Italia da un mese direttamente dall’Ucraina unitamente alla mamma, mentre suo padre è in patria a combattere.

Commovente la risposta durante la premiazione, quando l’atleta intervistato ha detto che il video di  questa  vittoria e quindi della premiazione l’avrebbe fatta vedere  al padre durante  la video chiamata con cui quasi ogni sera riesce a  parlargli.

Nel pomeriggio uno scenario incantevole ha visto protagonisti circa 600 ragazzi degli istituti comprensivi di Cava, accompagnati dagli insegnanti e dai  rispettive dirigenti scolastici tutti presenti all’evento, con la partecipazione straordinaria degli Sbandieratori “Torri Metelliane”

Un lungo serpentone di alunni con in mano uno striscione con un colore diverso, tutti  insieme hanno formato la bandiera della Pace. Lo slogan che ha accompagnato l’intera kermesse “Corriamo insieme…. il pianeta lo salviamo noi”.

Tre ore di intenso spettacolo con le varie coreografie preparate da ogni singolo Istituto Comprensivo.

Ad aprire la manifestazione la Benedizione da parte dell’assistente Spirituale della Comunità parrocchiale di S.Lorenzo Don Giuseppe Nuschese, seguito subito dal saluto istituzionale del presidente Antonio Del Pomo.

Un susseguirsi di colori, canti e cori da parte degli alunni accompagnati e guidati dai rispettivi insegnanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.